Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cultura il 15/12/2015 da Umberto Crispo

CASTELTERMINI - IL 16 DICEMBRE LA RESIDENZA CREATIVA LA STIVA OSPITERÀ UNA MOSTRA DI ILLUSTRAZIONI E OPERE DIGITALI DEL VISUAL ARTIST LORENZO ROMANO

CASTELTERMINI
La residenza creativa “La Stiva” di Casteltermini (Ag) ospiterà a partire da mercoledì 16 dicembre una mostra di illustrazioni e opere digitali di Lorenzo Romano, visual artist che si serve di abilità manuali e software all’avanguardia per dare vita a creazioni uniche. L’inagurazione della mostra sarà il 16 dicembre alle 19:00 negli spazi della residenza creativa “La Stiva”, in Piazza Duomo 24 a Casteltermini.
Nel 2012 Lorenzo Romano ha fondato uno studio creativo con sede ad Agrigento, “Chrome Surgery”, una crew indipendente e dinamica le cui attività si muovono su molteplici piani: Illustrazione, Graphic e Product Design, Visual e Street Art.
“Chrome Surgery” si è anche servita di alcune collaborazioni: con “DettoFatto” ha dato vita a RudereProject, collettivo che ridà valore agli edifici abbandonati trasformandoli in sedi per eventi di cultura contemporanea; in unione con artisti internazionali, oltre che siciliani, è invece nato Rituals, progetto musicale e di arte contemporanea che unisce dj e vj, illustratori e graphic designer, pionieri dell’era digitale e performer. Dal 2014 collabora anche con Farm Cultural Park nella realizzazione di eventi e mostre. Lorenzo Romano intraprende lo studio di software per la manipolazione di immagini da autodidatta, per poi vincere nel 2010 una borsa di studio allo I.E.D. in graphic design. Ad oggi, le sue illustrazioni sono pubblicate in riviste e blog internazionali sulle arti visive ed è anche a capo del dipartimento di grafica nel collettivo di creativi de La Stiva.
Il calendario de La Stiva continua con Colors ciclo di workshop dedicati ai mestieri della creatività: Gestione dei progetti (diretto da Michele Segretario, massimo 5 posti); Programmazione web (a cura di Salvo Macello, massimo 10 posti); Design del prodotto (tenuto da Alvise Gangarossa, massimo 10 posti); Comunicazione creativa (diretto da Sandro Pizzichelli). Prevede anche la seconda edizione di “Percezioni - Festival di musica e immagine”, festival di video-arte che celebra l’incontro tra paesaggio, arte e tecnologia che si terrà a Palermo. Altra attività in programma per i prossimi mesi per i giovani della residenza è la cura di parte della comunicazione del Premio De Andrè per cui sarà realizzato un report dell´evento, con riprese del backstage, interviste ai candidati e agli operatori coinvolti con pa collaborazione dei partecipanti dei due workshop di “Colors” (produzione audiovisiva e gestione dei progetti), che per l’occasione andranno in trasferta a Roma, organizzati da LaStiva.
La Stiva, inoltre, proporrà: “Il Tamburo e la spada”, meeting sulle tradizioni popolari e il programma “Start up”, grazie alla quale i giovani professionisti della residenza potranno creare un prototipo di un oggetto di design e una serie di presentazioni, incontri ed eventi che si concentreranno sul tema della creatività.
La Stiva, strutturata in dipartimenti chelavoreranno in cooperazione tra loro per sviluppare diversi progetti (un totale di cinque dipartimenti gestiti da altrettanti responsabili, selezionati tra oltre 500 richieste pervenute, che terranno i corsi in programma), è un esperimento socio industriale fondato sull’interazione quotidiana dei creativi che la frequentano. Il progetto è risultato uno dei più validi tra quelli che hanno partecipato all’Avviso Giovani per il Sociale, classificandosi al 7° posto in valore assoluto su circa 1.200 proposte, e per questo è stato uno dei primi ad essere finanziati sul territorio nazionale. I punti di forza sono stati la progettazione mirata alla realizzazione di una realtà altamente produttiva, legata alla valorizzazione delle risorse umane e paesaggistiche del territorio siciliano e la proposta di un nuovo modello di cultura industriale da spendere anche nel periodo successivo al progetto, connettendo con il resto del mondo e su più piani, un territorio che al momento soffre di isolamento. Il progetto è cofinanziato dalla Presidenza del Consiglio Dei Ministri-Dipartimento del- la Gioventù e del Servizio Civile Nazionale nell’ambito dell’Avviso “Giovani per il Sociale”, dall’Associazione Culturale La Stiva e dal Comune di Casteltermini.

Per informazioni: https://www.facebook.com/pages/La-Stiva/322204017966165?fref=ts


 

ALTRE NOTIZIE

Difendiamo il Terzo Settore che è un Patrimonio Sociale insostituibile Con ANAS
La  presidenza della Rete ANAS (Associazione Nazionale di Azione Sociale) dove avere appreso della conversione del Decreto legge fiscale, al Senato, c...
Leggi tutto
Sicurezza Alimentare pediatrica con ANAS Lazio
A Roma, nella sala convegni della sede operativa di Anas Lazio, unitamente a Anas Torrevecchia, cardiores, pane sociale e Ale for life si continuano l...
Leggi tutto
Eletto il nuovo presidente della RETE ANAS Sardegna
Si è svolta in data odierna ( 4 dicembre 2021) l´assemblea regionale della RETE ANAS (Associazione Nazionale  di Azione Sociale) della Sa...
Leggi tutto
Garanzia Giovani opportunità per l´inserimento nel mondo del lavoro per i giovani
La Rete Associativa ANAS (Associazione Nazionale di Azione Sociale) non è una organizzazione di enti senza scopo di lucro a carattere nazionale...
Leggi tutto
Sindaco di Trapani replica ai M5S sulle segnalazioni e diffidi
Com´è noto, dopo decenni di chiacchiere e false promesse, finalmente grazie alla sinergica intesa e concreta operosità dell´...
Leggi tutto
AL PROFESSOR SERGIO GIVONE IL PREMIO LEOPARDIANO “LA GINESTRA” ALLA QUATTORDICESIMA EDIZIONE
L’edizione 2021 del Premio “La Ginestra” che si svolgerà domenica mattina 5 dicembre alle ore 11.00 a Ercolano in provincia di Napoli nella Vil...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web