Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 01/12/2015 da REDAZIONE REGIONALE

ERICE - ZONA FRANCA URBANA CANDIDATA ANCHE PER IL PIANO NAZIONALE

ERICE
Presentata oggi una ulteriore proposta in zona franca urbana alla presidenza del consiglio dei ministri con una serie ulteriori d´interventi nel vasto agglomerato urbano di trentapiedi - san giuliano, che conta circa 5.300 ab., a valere sul bando nazionale di riqualificazione delle periferie per l’importo complessivo di €. 4.170.000 di cui €. 2.000.000 a valere sui fondi pubblici richiesti e il resto a carico del privato e quindi con un moltiplicatore dell’investimento pari al 52%." la scelta strategica della nostra amministrazione - dichiara l´assessore alle grandi opere & progetti gianni mauro - nel lanciare una avviso pubblico alla ricerca di partner privati con cui scommettere sulla dotazione di servizi al territorio ha dato i suoi primi frutti in termini di preventiva premialità. in assoluta aderenza al bando della presidenza del consiglio dei ministri - continua l´assessore mauro - l’intervento dei privati avrà un effetto moltiplicatore dell’intervento pubblico, cosi come richiesto ormai quasi da tutti i bandi pubblici, e questo ci assicura molte più possibilità che la proposta venga favorevolmente accolta " "ma v´è di più - dichiara il sindaco tranchida - ancora una volta puntiamo su un comparto della zona franca urbana di erice, in quanto già certificata anche dal cipe quale "area bersaglio", e dunque proponendola come un "cavallo di troia" candidiamo aree di pertinenza (dunque premiali!) per ospitare una progettualità di servizi pubblici tesi a migliorare le condizioni sociali e strutturali dell´intera zona"questa volta l’oggetto della proposta, in aree di confine fra il quartiere di san giuliano e l´agglomerato urbano di trentapiedi, riguarda la realizzazione di una struttura complessa ospitante:
a) un centro polifunzionale per l’accoglienza delle vittime di violenza;
b) un poliambulatorio di quartiere;
c) un progetto di co-lavoro, per la formazione professionale dei giovani disoccupati;
d) la realizzazione di locali artigianali-equosolidali, eco club, socialab; il tutto in un’area assai vasta, di recente e previa richiesta istruita dal consulente marciante per il sindaco tranchida all´agenzia nazionale dei beni confiscati, assegnata al patrimonio del comune di erice (area confiscata all´imprenditore grigoli/castelvetrano) e sita in via dei pescatori, nei pressi della chiesa nostra signora di fatima, nonché la ristrutturazione di ulteriori 3 palazzine (lotti iacp 14-16-18 per un totale di n. 22 alloggi) nel cuore del quartiere di san giuliano, in stato di evidente degrado. a queste proposte da realizzare con il finanziamento pubblico richiesto vanno aggiunti una serie di interventi a carico della ditta privata candidatesi (2g costruzioni s.r.l., con sede in modica-rg) che riguarderanno parte della sistemazione dell’area sportiva a ridosso della via lido di venere, la realizzazione di orti sociali per la popolazione residente e l’efficientamento energetico della pubblica illuminazione di tutta l’area bersaglio zfu. "siamo assolutamente soddisfatti, affermano il sindaco tranchida e l’ass. mauro - della disponibilità imprenditoriale privata, purtroppo non locale, che ha accolto questa ulteriore sfida che andando a buon fine, come confidiamo, arricchirà maggiormente la dotazione infrastrutturale dell’area territoriale nord di casa santa, oltre all’erogazione di ulteriori servizi di grande valenza sociale, incrementando le varie progettualità già presenti nell’area, che teniamo a precisare è anche sede del contratto di quartiere ii per interventi su 10 palazzine per 68 alloggi (per 6mln/€), già in fase di gara (!!!) e degli interventi del piano città (7 mln/€) di cui i progetti esecutivi (urbanizzazioni trentapiedi, riqualificazione lungomare san giuliano, interventi sui lotti 76-77 e 78 per 48 alloggi iacp "ferro di cavallo") sono in fase di approvazione per la successiva gara. rimane invece ancora in pregiudizio di valutazione regionale il programma integrato (campus universitario e opere di urbanizzazione per 18mln/€). ringraziamo infine gli uffici comunali e in particolare i funzionari dei settori utc, politiche sociali e pubblica istruzione, coordinati dal segretario generale, che hanno sposato in pieno la filosofia del progetto proposto e la presentazione della documentazione necessaria nei tempi strettissimi previsti dal bando"


 

ALTRE NOTIZIE

Apertura nuovo anno scolastico: la lettera dell´Amministrazione comunale di Erice
Apertura nuovo anno scolastico
La lette...
Leggi tutto
Oltre 546 mila visitatori nel mese di agosto nei luoghi della cultura in Sicilia, con un incremento di quasi 65 mila presenze rispetto al 2020
L’Assessore Samonà: 
“Raccogliamo i frutti di un lavo...
Leggi tutto
Cantiere aperto per il restauro delle pale raffiguranti San Francesco D’Assisi e San Pietro che si trovano al Museo Pepoli di Trapani
L’Assessore Alberto Samonà
“Opportunità per seguire un ...
Leggi tutto
Pallacanestro Trapani, si ferma Simone Tomasini
La Pallacanestro Trapani comunica che il proprio atleta Simone Tomasini, a causa del problema alla caviglia sinistra...
Leggi tutto
La Sicilia celebra la Settimana del Pianeta Terra
Dal 3 all’10 ottobre in 90 siti sparsi in tutta Italia partirà la IX edizione de La Settimana del Pianeta Terra, il festival delle geoscienze c...
Leggi tutto
Tonno sostenibile: gli incontri estivi di Federconsumatori volgono al termine
A giugno Federconsumatori Sicilia ha lanciato la campagna Tonno Sostenibile, in sinergia con il Dipartimento del Mare della Fondazione YMCA Italia, fi...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web