Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cultura il 18/11/2015 da Umberto Crispo

PAROLA CHE SALVA. ANNO LITURGICO C

PAROLA
(Palermo / Pa, 17.11.2015) Il Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio, coordinato dal nobile dott. Antonio di Janni e l’Accademia Nazionale della Politica, presieduto dal prof. Bartolo Sammartino, con l’alto patrocinio della Università degli Studi di Palermo, della Regionale Facoltà Teologica di ‪‎Sicilia e la presenza del Rotary Club hanno presentato, a Palermo, presso l’Aula Magna della Regionale Facoltà Teologica di ‪‎Sicilia in Corso Vittorio Emanuele, l’opera di Michele Antonino Crociata (castellammarese, storico e teologo, cavaliere del SMOC), “Parola che Salva. Anno - Liturgico C” che segue le altre pregevoli opere che, invece, riguardavano l’Anno Liturgico “A” e l’Anno Liturgico “B”. Hanno portato i saluti, tra gli altri, gli organizzatori dell’evento il Presidente Nazionale dell´Accademia della Politica prof. Bartolomeo Sammartino e il Delegato SMOC Nobile Dott.Gran Croce Antonino Di Janni, ed i coorganizzatori il Magnifico Rettore dell´Università di Palermo Prof. Ing. Fabrizio Micari e il Preside della Facoltà Teologica di Palermo Mons. Francesco Lo Manto. Ha relazionato Mons. prof. Rosario La Delfa. Nel suo saluto introduttivo, il delegato vicario del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio per la Sicilia il nobile dott. Antonio Di Janni ha sottolineato come «questo libro di "itinerari dalla liturgia" offra, per ogni domenica dell´anno "C", una personale riflessione ed un equilibrato ed incisivo lavoro di catechesi. Il volume, frutto dell’impegno intellettuale costante del cavaliere dello SMO Costantiniano di San Giorgio Michele mons. Crociata, favorisce la meditazione personale, e da indicazioni per il confronto in gruppo, per valorizzare la Parola in famiglia e per vivere qualche attenzione particolare nel corso della settimana. La proposta si colloca in piena sintonia con il cammino di evangelizzazione della Chiesa e si offre come aiuto ai singoli credenti e ai gruppi ecclesiali per riscoprire il volto umano di Dio». E continua il dott. Di Janni «senza domande, quelle che ciascuno di Noi, si porrà, con certezza, dopo una attenta e vissuta lettura del volume, la Scrittura non parla. Non sempre è facile, però, riuscire a formulare gli interrogativi pertinenti. Raramente davanti a un testo evangelico ci chiediamo: ciò che viene detto, in rapporto a che cosa va compreso? A quale invito risponde il brano? Eppure, individuare, con la guida di mons. Michele Crociata, la domanda che fa da perno al racconto aiuta a fornire le coordinate giuste per vedere più in profondità. Il volume si propone di suggerire un itinerario di comprensione lasciandosi condurre, nello scandaglio del testo evangelico, dalla liturgia della Chiesa con i suoi continui rimandi alle Scritture. È un dato acquisito dalla tradizione: l´intelligenza della Parola si sviluppa nella convergenza tra l´esperienza di fede della comunità ecclesiale e la domanda più personale dei cuori. E con queste certezze e con queste profonde convinzioni personali, che nel ringraziare l’amico e socio mons. Michele Crociata, vi invito alla lettura, affinchè la parola possa diventare, nel nostro vissuto quotidiano, agire». Concludendo il suo intervento il dott. Di Janni ha presentato il Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio definendolo come « un Ordine Equestre le cui origini, per tradizione, risalgono all’Imperatore Costantino, dopo l’apparizione della Croce ad Saxa Rubra, ed è pertanto considerato uno dei più antichi ordini cavallereschi. Si propone la propagazione della Fede e la glorificazione della Croce. Dà il suo contributo d’azione e di attività nelle opere dell’Assistenza Sociale e Ospedaliera. L’attuale Gran Maestro è S.A.R. il Principe Carlo di Borbone delle Due Sicilie, Duca di Castro e Capo della Real Casa. Lo Stato Italiano ha riconosciuto formalmente la legittimità dell’Ordine e, dal 1963, autorizza i cittadini italiani a fregiarsi delle decorazioni del medesimo ai sensi dell’art. 7 della Legge 178 del 3 marzo 1951. L’Ordine è altresì iscritto alla Cancelleria del Tribunale di Napoli nel registro delle persone giuridiche».
Il testo è preceduto da una prefazione di mons. Rino La Delfa, da una magnifica lettera di Sua Altezza Reale il Principe Carlo di Borbone Due Sicilia, Duca di Castro e Gran Maestro del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio, da una lettera del cardinale Domenico Calcagno, presidente dell’Amministrazione del Patrimonio della Santa Sede, e da una pregevole post fazione del prof. dott. cav. Antonio Fundarò, storico, giornalista e scrittore nella quale, tra l’altro, si legge «Parola che Salva, titolo del libro, si fondano su questo: la fiducia in Dio che «ci permette di alzare la testa e ricominciare, con una tenerezza che mai ci delude», e la fiducia nei tanti uomini e donne dal cuore acceso che seminano luce nel mondo. Su questa doppia fiducia si fonda la speranza tenace che l´unico potere davvero vincente nel mondo è la forza dell´amore. «So che ci aspettano carnivore tenebre, ma so anche che nulla potranno contro l´amore». In questo volume siamo invitati a cercare ragioni di speranza dove molti hanno ritrovato la speranza e la voglia di vivere. La speranza è sempre piena di attesa e piena di farsi carico degli altri, del prendersi cura, per costruire un mondo segnato di fraternità, di giustizia, di pace. Ad maiora semper caro Monsignore, e buona lettura a quanti inizieranno, con questo volume, un percorso nuovo della loro vita».
Antonio Di Janni

 

ALTRE NOTIZIE

TRAPANI. I CARABINIERI ARRESTANO UN 42ENNE: SONO EMERSI GRAVI INDIZI DI COLPEVOLEZZA DEL REATO DI MALTRATTAMENTI IN FAMIGLIA
I Carabinieri della Stazione di Trapani hanno arrestato un 42enne ericino, già gravato da precedenti, in applicazione di un provvedimento restr...
Leggi tutto
Catania, Rappresentazioni classiche, Preistoria nel territorio catanese e presentazione del libro “Agata rubata” le prossime iniziative di BCsicilia
Nell´ambito del "Progetto conoscenza" la Sede di Catania di BCsicilia presenta le prossime iniziative per i mesi di maggio giugno 2022. Il progr...
Leggi tutto
UIL Pubblica Amministrazione Palermo e Sicilia: Alfonso Ferruggia riconfermato segretario generale
Alfonso Farruggia è stato riconfermato segretario generale della Uil Pubblica Amministrazione di Palermo e della Sicilia. Rieletto all´un...
Leggi tutto
Autismo:Interpares, conferenza stampa il prossimo giovedì 26 maggio alle 10 a Messina della coop. Audacia, partner del progetto, e dell´Irib Cnr per illustrare le iniziative nel primo laboratorio creativo
"Il progetto di ricerca Interpares, conosciuto già in ambito nazionale per le innovazioni proposte per i giovani con sindrome autistica e per l...
Leggi tutto
Vita: Comune, Badia Grande e Reciclo avviano "Green Project"
Operativo da alcune settimane sul territorio comunale di Vita il progetto "Green Project", frutto dell´accordo di collaborazione tra Comune di V...
Leggi tutto
Al via la prima edizione di Alcamo Book Festival
Alcamo Book Festival, alla sua prima edizione, si svolgerà nei giorni dal 26 al 29 Maggio 2022, e si articolerà all’interno degli spazi ...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web