Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Sport il 09/07/2015 da REDAZIONE REGIONALE

CAMPIONATO ITALIANO BAJA ALLA SAN MARINO BAJA LA SECONDA TAPPA DEL CROSS COUNTRY RALLIES 2015

CAMPIONATO
Gara su due tappe, sabato 10 e domenica 11 luglio, nove settori selettivi: sette il primo
giorno, due il secondo, per 133 chilometri cronometrati e 466 complessivi. Cerimonia di
partenza in viale Ceccarini a Riccione venerdì 10, start il giorno successivo dal Multieventi
Sport Domus di Serravalle di San Marino, arrivo domenica 14.
9 luglio 2015 - Quindici giorni dopo l´Italian Baja, il Cross Country Tricolore torna sulla
scena con un´altra avvincente ed affascinante prova. Questo fine settimana si corre la
terza edizione della San Marino Baja, seconda tappa della stagione del CI Cross Country
Rally, organizzata dal FAMS.
Dopo i massacranti fondi friulani della prova iridata, tocca ai veloci e più compatti sterrati
che si snodano attorno alla Repubblica del Monte Titano. Prova molto più vicina ad un
rally, si corre infatti affiancando la prova del campionato italiano rally e su strade più o
meno simili, ma il tracciato è stato opportunamente disegnato dagli organizzatori
seguendo le esigenze dei fuoristrada.
"E´ una gara dal fondo veloce" afferma Lorenzo Codecà "ma presenta ampie varianti
fuoristrada, rendendo il percorso interessante, certo bisognerà presta attenzione
particolare per via delle velocità e la mole dei nostri mezzi" Negli anni il pluri campione
della Suzuki ha apprezzato la manifestazione sammarinese, ma è anche risaputo che il
lombardo sa andar forte adattandosi al meglio a tutte le situazioni.
Codecà ed il Grand Vitara 3.6 v6 t1, partono da superfavoriti nella corsa per l´affermazione
in gara e per il massimo dei punteggi avendo vinto la prova nel 2013 e battagliando per
l´affermazione anche nello scorso anno, dovendo però incassare un cocente ritiro.
Lo sfilamento di un bullone della sospensione, stoppò la rincorsa di Codecà e permise a
Spinetti di cogliere un insperato successo; ad oggi non si vedono però altri concorrenti con
le medesime potenzialità del milanese.
Sembrerebbe il toscano Andrea Luchini in grado di avvicinare le prestazioni del già leader
della serie. Con il Grand Vitara 1.9 DDiS nei colori dell´Island Motorsport derivato
strettamente dalla produzione, s´è dimostrato competitivo nella sua categoria T2 e nel
Suzuki Challenge, che conduce dopo l´Italian Baja, dovendo guardarsi le spalle dagli
attacchi dei tanti avversari. Eugenio Amos, terzo assoluto e primo del Gruppo T3 con il
Polaris Razor, non è presente alla gara sammarinese; il veneto Elvis Borsoi, quarto della
generale e secondo del T2 con il Ford Raptor, è iscritto al San marino ma nella gara
riservata ai fuoristrada del Gruppo TH precludendosi la possibilità di sommare punti
importanti nell´assoluta. Il rodigino Mauro Cantarello, ha invece le carte per giocarsela con
il pilota lucchese, guidando il Grand Vitara T2 con il quale ha ben esordito alla Baja
pordenonese. Superate le fatiche della maratona iridata di casa, Corrado Ughetti potrebbe
sfruttare le doti d´allungo del sempre competitivo Nissan Patrol, ed effettivamente andare
a impensierire il ritmo di Luchini. Tutto da scoprire il ritorno del romano Massimo Mancusi
al volante del Mitsubishi Pajero Gruppo T1, ed è sicuramente una nota positiva anche il
rientro dell´altro romano Claudio Petrucci, nuovamente al volante di un Grand Vitara
ACI Sport S.p.A. Ufficio Stampa
Via Solferino 32 – 00185 Roma Enzo Branda
(: 06 44341291 – 6: 06 44341294 ( 335 7553787
http://www.acisportitalia.it e-mail: enzo.branda@acisportitalia.it
trofeo. Sfortunati protagonisti all´Italian Baja, cercano riscatto sia il modenese Andrea Lolli,
sia il siciliano Alfio Bordonaro.
La sfida del Gruppo TH è quanto di meglio non potrebbe offrire la serie. Schierati al via ci
sono gli attori del tricolore degli ultimi anni, Cantarello a parte, e si attenderà lotta serrata
tra il leader Gianluca Morra e Giuseppe Ananasso, entrambi al via con Mitsubishi Pajero,
ma si inseriranno nel confronto anche Giuseppe Bimbi, sempre su Mitsubishi Pajero,
Giorgio Greco con il Mitsu Pinin anche se la differenza potrebbe farla Elvis Borsoi con il
Suzuki Grand Vitara 2000. A San Marino si è sempre distinto Simone Grossi, cogliendo
importanti piazzamenti con Land Rover Defender.
Classifiche dopo Italian Baja. Conduttori: 1. Codecà punti 60; 2. Luchini 46; 3. Amos 35; 4. Borsoi 30; 5. Cantarello 22. Marche: 1.
Suzuki punti 86; 2. Ford 36; 3. Polaris 30; 5. Nissan 8; 6. Mitsubishi 4. Gruppo T1: 1. Codecà 50; 2. Vagaggini 36; 3. Paviotti 30.
Gruppo T2: 1. Luchini 50; 2. Borsoi 36; 3. Cantarello 30. Gruppo T3: 1. Amos 25. Gruppo TH: 1. Morra 50; 2. Bevilacqua 36; 3.
Travaglia 30. Scuderie: 1. Sc. Malatesta 50; 2. North East Ideas 36; 3. Sc. Malatesta 30.
Calendario gare: 28 giugno Italian Baja; 12 luglio Baja San Marino; 13 settembre Baja FIF; 4 ottobre Baja Puglia e Lucania; 25 ottobre
Baja Costa Smeralda; 15 novembre Raid Il Ciocco.
Tutti i risultati in diretta, le informazioni e le classifiche complete su www.acisportitalia.it


 

ALTRE NOTIZIE

Cuzzupi (UGL Scuola): “Mettano tutti i piedi per terra e si smetta di vender fumo!”
Un vecchio detto cita “l’inferno è lastricato di buoni propositi” e mai come in questo momento tali parole riflettono la situazione della scuol...
Leggi tutto
Società Canottieri Marsala: Vittorio Lentini vince il trofeo di vela Optisud, nella categoria Cadetti
Dopo le due tappe di Crotone e Formia, lo scorso weekend si è svolta a Roseto degli Abruzzi la terza e ultima tappa del Trofeo Optisud 2021, ri...
Leggi tutto
Domenica 16 maggio l’affiliata Anas SASS Puglia protezione civile ha ricevuto un Defibrillatore dal Leo Club – Palo del Colle Auricarro
L´Associazione di Volontariato Specializzato SASS - Servizi Ausiliari Security & Safety (Protezione Civile OdV) affiliata ANAS, operante da ...
Leggi tutto
CASTELVETRANO. MINACCIA DI SFONDARE LA PORTA DI CASA DELL’EX MOGLIE: I CARABINIERI LO ARRESTANO
I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Castelvetrano hanno arrestato S.V., cl.71, castelvetranese gravato da precedenti di polizia...
Leggi tutto
Michela Cupini è il nuovo comandante della polizia municipale di San Vito Lo Capo
Questa mattina il sindaco, Giuseppe Peraino, ha nominato Michela Cupini nuovo comandante della polizia municipale del Comune di San Vito Lo Capo. C...
Leggi tutto
San Vito Lo Capo: +50% di suolo pubblico gratis Il sindaco: un altro passo per favorire la ripresa delle attività economiche
Con l´ingresso della Sicilia in "zona gialla", l´amministrazione comunale di San Vito Lo Capo ha deciso che dal 17 maggio al 24 ottobre 20...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web