Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cultura il 25/06/2015 da REDAZIONE REGIONALE

CLUB UNESCO CASTELVETRANO - VERSO LA PROPOSIZIONE DELLA COLONIA DORICA DI SELINUNTE A SITO UNESCO PER IL PATRIMONIO DELL´UMANITÀ

CLUB
Domenica prossima l´ingresso del Parco Archeologico di Selinunte e Cave di Cusa non sarà più anonimo e spoglio, ma avrà delle "vetrate decorate". L´importante progetto di riqualificazione estetica, realizzata dal Club UNESCO Castelvetrano Selinunte e dal Rotary club di Castelvetrano Valle del Belice, ha permesso di dare alla vetrata d’ingresso al Parco un´identità elegante, utile al sito archeologico, per una migliore visibilità in campo turistico ed una corretta fruibilità dei luoghi. La decorazione dell´ingresso al Parco Archeologico, delimitato da una lunga vetrata a nastro alta m 3,00 e lunga circa m 40,00, con due accessi alla biglietteria, è un progetto redatto dai soci del Club UNESCO Selinuntino, gli architetti A. Curti Giardina e G. Luppino ed approvato dal Comitato Tecnico Scientifico del Parco Archeologico e dalla Sovrintendenza BB.CC.AA. di Trapani. L´idea di realizzare quest´opera nasce dall´esigenza di riportare, almeno visivamente, alcuni dei reperti archeologici di Selinunte che si trovano esposti presso il Museo archeologico regionale "A. Salinas" di Palermo e il Museo Civico di Castelvetrano. La cerimonia d´inaugurazione delle "vetrate decorate" avverrà domenica 28 giugno 2015 alle ore 18.30 al Parco Archeologico di Selinunte e Cave di Cusa alla presenza di tutte le autorità del vasto territorio selinuntino. Con questo semplice ma grande progetto si intende indirizzare i numerosi visitatori che annualmente approdano in questi lidi in cerca di nuove notizie su Selinunte, verso quei musei, Regionali e Comunali, che custodiscono molteplici reperti e manufatti di provenienza selinuntina, nonché ad orientarsi e intuire con estrema facilità quanto di bello c´è da vedere all´interno del Parco archeologico di Selinunte e Cave di Cusa. Le immagini, tratte dal grande archivio del CRICD, Centro Regionale per l´Inventario e la Catalogazione, ritraggono soprattutto le meravigliose metope dei templi selinuntini, quelle arcaiche dei templi C e Y e quelle classiche del tempio E, materiale numismatico, l´Efebo bronzeo ed il cratere figurato, vedute aeree di Selinunte e Cave di Cusa e molti altri manufatti fittili, non vascolari, provenienti dagli scavi di Selinunte, il tutto è accompagnato da alcune frasi e impressioni tratte dalla grande letteratura dei numerosi "viaggiatori" o intellettuali che hanno visitato Selinunte nei secoli. Il Club UNESCO Castelvetrano Selinunte per l´anno 2015 si è impegnato a sensibilizzare il territorio per la proposizione della "Candidatura di Selinunte e del suo Territorio quale sito UNESCO iscritto alla Lista del Patrimonio dell´Umanità". "Il Club - spiega il dottor Nicola Miceli, presidente del Club Unesco Castelvetrano Selinunte - ha già posto in essere varie attività per coinvolgere le realtà associative locali e del territorio, con la finalità di ampliare la platea dei soggetti che si impegnano a partecipare al processo di candidatura. Nell´ambizioso progetto sono coinvolti tutti i Sindaci del distretto turistico "Selinunte, il Belice e Sciacca Terme", e riproporne la Candidatura a Sito Patrimonio dell´Umanità UNESCO è il giusto riconoscimento dell´estrema importanza del patrimonio culturale, storico, monumentale, artistico, ambientale, paesaggistico di questo territorio. Ritengo - ha sottolineato il Presidente Miceli - che non sarà facile raggiungere l´obiettivo ma l´entusiasmo che gli attori, coinvolti nell´ambito riconoscimento, mostrano ci dà la carica per affrontare, lasciatemelo dire, le battaglie e vincere la guerra".

Ufficio Stampa
Club Unesco

 

ALTRE NOTIZIE

Comunali: Ingroia sostiene Donato, “alternativa nel segno della Costituzione”
“La candidatura di Francesca Donato a sindaco di Palermo è nel segno della discontinuità con le passate amministrazioni. Il mio sostegno...
Leggi tutto
“Sono trascorsi trenta anni dalle stragi di Capaci e Via D’Amelio.
“Sono trascorsi trenta anni dalle stragi di Capaci e Via D’Amelio. Lunedì, 23 maggio, come ogni anno si commemora la strage di Capaci. Cos&ig...
Leggi tutto
SAN VITO LO CAPO, ATTIVA DAL 25 MAGGIO LA RUOTA PANORAMICA SARA´ FRUIBILE ANCHE DALLE PERSONE DISABILI
A San Vito Lo Capo sarà operativa dal 25 maggio una ruota panoramica. Posizionata sul lungomare, alta 34 metri, dotata di 20 cabine, con postaz...
Leggi tutto
PANTELLERIA: STALKING, IN MANETTE UN 35ENNE ISOLANO
I Carabinieri della Stazione di Pantelleria hanno tratto in arresto, in esecuzione di un’ordinanza di applicazione di misura cautelare degli arresti d...
Leggi tutto
MAZARA DEL VALLO: CONTROLLI AI CANTIERI EDILI. DENUNCE E SANZIONI DEI CARABINIERI
I Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Trapani, unitamente ai colleghi della Stazione di Mazara del Vallo, nell’ambito della campagna cong...
Leggi tutto
Partinico, nell’ambito dell’iniziativa il "Maggio dei libri" percorso letterario siciliano: da Verga a Danilo Dolci
Il "Maggio dei libri", è la campagna nazionale nata nel 2011 per avvicinare al mondo dei libri e della lettura, in quanto strumenti di crescita...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web