Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cultura il 18/05/2015 da REDAZIONE REGIONALE

LA SETTIMANA DELLE EGADI, LA MEMORIA DEL SINDACO E L´OPEROSITA´ DEGLI ARTISTI

LA
Il sindaco delle Egadi, Giuseppe Pagoto, anche quest’anno, malgrado le ristrettezze economiche, ha voluto riproporre la Settimana delle Egadi, ricordandosi di come viveva da bambino quell’avvenimento internazionale.

Negli anni ‘80, infatti, per una settimana, le Egadi erano invase da studiosi del tonno, da archeologi subacquei, da biologi marini, che approdavano alle isole da tutto il mondo, portandovi nuove conoscenze scientifiche: un avvenimento straordinario per un giovane favignanese. 

Nel 2015, dopo aver fatto nel 2013 la prova generale, la Nuova Settimana delle Egadi sarà in collegamento con l’Expo di Milano, dove le Egadi sono state presenti, il 4 maggio. Nello stand della Regione Siciliana, il sindaco, il professore Sebastiano Tusa della Soprintendenza del Mare della Regione Siciliana, Stefano Donati, direttore dell’Area Marina Protetta e il Rais Gioacchino Cataldo, hanno illustrato il programma che si svolgerà alle Egadi. Inoltre alcuni ristoratori di Favignana hanno offerto al pubblico alcuni piatti tipici della cucina Egadina. I partecipanti all’Expo hanno potuto anche vedere in diretta streaming gli abitanti dell’isola di Marittimo e i provetti pescatori dell’isola che davano informazioni sulla loro cucina.
Quest’anno a Favignana dal 5 al 10 giugno, al centro della Nuova Settimana delle Egadi, ci sarà l’alimentazione: il tonno nella cucina siciliana, il vino “Ferriato” con l’uva coltivata sull’Isola di Favignana, la cucina del pesce povero, la conferenza di Sebastiano Tusa, non più sugli 11 rostri da lui ritrovati sott’acqua, ma sull’alimentazione degli antichi romani, durante la Battaglia delle Egadi che, probabilmente, aveva al centro il pesce e il tonno cucinato forse come lo descrive Apicio nel suo ricettario e come verrà riproposto a Levanzo, arrostito sulla carbonella. Su questa piccola isola sono stati ritrovati veri e propri stabilimenti di lavorazione del pesce e del Garum di cui i Romani erano ghiotti, che saranno descritti dall’archeologo Roberto La Rocca.
Quest’anno arriveranno alle Egadi tanti scienziati e studiosi che parleranno tra l’altro della tradizione della pesca nelle isole, ricordando che i pescatori di Marittimo tuttora vanno a pescare anche in Alaska e in Canada. Ci saranno anche i Rais spagnoli per un incontro con i “tonnaroti” favignanesi e siciliani e si discuterà con Toni Di Natale, Corrado Piccinetti e Giampaolo Buonfiglio della possibilità di pescare di nuovo il tonno a Favignana. Pier Paolo Greco porterà la testimonianza sulle esperienze di ripresa della pesca del tonno nell’isola di San Pietro in Sardegna.
L’architetto Paola Misuraca illustrerà il lavoro svolto dalla Soprintendenza BB.CC.AA di Trapani nello Stabilimento Florio del 2009 al 2014 e Rosario Lentini proporrà la formazione di un Museo di Storia delle Tonnare siciliane con sede all’ex Stabilimento Florio di Favignana e Formica.
Mostre di libri e di pittura, proiezione di documentari, musica, degustazioni di piatti tipici, visite guidate sulle tre isole, presentazioni dei volumi,“La ballata delle acciughe” con Dario Vergassola; “Le ragioni del Tonno” con Nadia Repetto; “Il vino e il mare” con Andrea Gabrielli; “Il mare verticale” con Marco Ferrari, che si svolgerà anche sull’isola di Marittimo. Con il moderatore Franco Foresta Martin, il direttore dell’Area Marina Protetta delle Egadi Stefano Donati, e numerosi altri studiosi e relatori, si concluderà la Nuova Settimana delle Egadi con la descrizione dei risultati di Geoswim: l’esplorazione a nuoto delle coste delle Egadi effettuata nel 2014.

Su http://www.settimanadelleegadi.it/  potrete trovare il programma delle
varie giornate e ogni altra informazione utile.

 

ALTRE NOTIZIE

Decreto si sequestro urgente emesso dal Tribunale di Trapani riferibili a tre soggetti
Nelle giornate scorse, Agenti della Polizia di Stato in servizio presso la Divisione Anticrimine della Questura di Trapani e Finanzieri del Nucleo di ...
Leggi tutto
Antonello De Pierro, parla il poliziotto giornalista aggredito dal boss Spada e sanzionato incredibilmente dalla Polizia
E´ nota a molti la vicenda che ha coinvolto, suo malgrado, il presidente dell´Italia dei Diritti Antonello De Pierro e la sua famiglia, in...
Leggi tutto
Attivazione nuovi servizi per i volontari del Comitato di Alcamo di Croce Rossa
Due prestigiosi traguardi sono stati centrati dal Comitato di Alcamo della Croce Rossa.
Leggi tutto
IL SINALP SICILIA PROMUOVE IL PROGRAMMA PER L’INTEGRAZIONE E LA DIGNITA’ DELLE DONNE NEL LAVORO
IL SINALP SICILIA PROMUOVE IL PROGRAMMA PER L’INTEGRAZIONE E LA DIGNITA’ DELLE DONNE NEL LAVORO  Leggi tutto
Lega: Hopps nominata coordinatore enti locali per Sicilia
Sarà Maricò Hopps a coordinare gli enti locali del partito di Salvini in Sicilia. Mazarese, già candidata alle elezioni europee, ...
Leggi tutto
Casena Dei Colli sostiene i lavoratori con idee innovative al tempo di Covid
Al tempo del covid-19 gli imprenditori orientano la loro attività di produzione di beni e servizi tenendo conto di quelle che sono le norme che...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web