Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 07/04/2015 da REDAZIONE REGIONALE

CAMPOBELLO - Si è riunito il Consiglio comunale: Campagna di sensibilizzazione sull’amianto, contributi alle scuole e istituzione bancomat a Tre Fontane

CAMPOBELLO
CAMPOBELLO DI MAZARA, 07/04/2015
Si è riunito stamattina, nell’aula consiliare del Municipio, il consiglio comunale di Campobello di Mazara convocato dal presidente Simone Tumminello per discutere un ordine del giorno composto di 6 punti.
Durante la seduta si è discusso dell’avviso, divulgato il 17 marzo scorso dal sindaco Castiglione a mezzo stampa, attraverso il quale i cittadini sono stati informati sull’obbligo, previsto dalla legge regionale n.10 del 29 aprile 2014, di comunicare all’Arpa l’eventuale presenza di amianto all’interno di siti, impianti e mezzi di trasporto di loro proprietà al fine di censire la quantità di amianto presente nel territorio. Nel merito dell’avviso sono intervenuti i consiglieri di opposizione Giovanni Tumminello, Nicola Giorgi, Giovanni Palermo, Vincenzo Giardina e Tommaso Di Maria, che hanno proposto all’Amministrazione comunale di «avviare una campagna di comunicazione e di sensibilizzazione sui rischi derivanti dall’amianto e sulle procedure per il corretto smaltimento del materiale e di procedere con urgenza all’approvazione del Piano comunale Amianto». La proposta è stata illustrata dal consigliere Giovanni Tumminello. Sull’argomento sono intervenuti, tra gli altri, il consigliere Gian Vito Luppino e l’assessore Giuseppe Barone, chiarendo che «il censimento dell’amianto rappresenta proprio il primo passo dell’iter che porterà alla formulazione del Piano comunale Amianto, per la cui definizione è necessario tuttavia rispettare le linee guida della Regione che al momento non sono state ancora emanate». Dopo tale precisazione, è intervenuto il consigliere Tommaso Di Maria dichiarando che «ancora una volta si registra un’inadempienza da parte della Regione nel portare a compimento adempimenti di propria competenza».
Il Consiglio ha dunque votato all’unanimità dei presenti la proposta dei consiglieri d’opposizione solo relativamente alla parte riguardante «l’avvio una campagna di comunicazione e di sensibilizzazione sui rischi derivanti dall’amianto». Approvate all’unanimità dei presenti anche l’integrazione del Piano comunale di Protezione civile secondo le indicazioni provenienti dalla Prefettura in materia di pianificazione provinciale per il trasporto di materiale radioattivo refissile e la modifica del regolamento comunale per l’anticipazione dei fondi agli istituti scolastici per le spese di manutenzione ordinaria e di funzionamento. Tale modifica, nello specifico, prevede un aumento da 350 a 500 euro dei fondi stanziati dal Comune con cadenza annuale per ogni classe scolastica. I consiglieri Vincenzo Giardina e Giovanni Palermo si sono detti favorevoli alla modifica, proponendo però di aumentare il contributo sino a 700 euro. Palermo ha anche proposto al Consiglio di valutare la possibilità di rinunciare al gettone di presenza di una mensilità in favore della scuola. Sulla questione è intervenuta il consigliere Maria Tripoli, spiegando che la proposta dell’Amministrazione aveva già ottenuto il parere favorevole del dirigente dei Servizi finanziari e del Collegio dei revisori dei Conti e che «in questa sede non è pertanto valutabile alcun altra modifica al regolamento. Sono sicura – ha aggiunto Maria Tripoli - che eventuali altre esigenze manifestate nel corso dell’anno scolastico da parte della scuola saranno prese in opportuna considerazione da parte dell’Amministrazione». Il Consiglio ha comunque votato all’unanimità anche questo punto. In conclusione il gruppo di Articolo 4, di cui fanno parte le consigliere Maria Tripoli e Ninetta Pulaneo, ha rivolto un’interpellanza al dirigente dei Servizi Finanziari, dott. Pietro Pantaleo, al fine di conoscere le motivazioni della mancata applicazione da parte di Banca Intesa della convenzione stipulata con il Comune nel 2011 per la gestione del servizio di tesoreria e che avrebbe dovuto portare, tra l’altro, all’istituzione e al funzionamento di uno sportello bancomat nella frazione di Tre Fontane. Il dirigente Pantaleo ha spiegato che il Comune ha espletato la procedura e che, nel luglio 2013, ha completato i lavori per l’adeguamento dell’edificio che dovrebbe ospitare il bancomat. Nel frattempo sono sorte difficoltà tecniche e operative per le quali l’istituto bancario ha più volte rimandato l’intervento.
«Il nostro Comune – ha aggiunto il dirigente Pantaleo – ha costantemente diffidato Banca Intesa a definire l’ter per l’espletamento del servizio, che speriamo di poter garantire già nella prossima estate. Se in breve tempo non dovessimo tuttavia ottenere le dovute risposte da parte della banca, valuteremo anche di adire le vie legali».



 

ALTRE NOTIZIE

Erice: è tempo di Festa FedEricina dal 24 al 26 settembre 2021 Torri del Balio
Prenderà il via venerdì 24 settembre la settima edizione della Festa FedEricina, la manifesta...
Leggi tutto
Castellammare del Golfo: il sindaco, Nicolò Rizzo, assolto nel processo "Cutrara"
"L´affermazione della verità e della giustizia nella quale ho sempre riposto piena fiducia. Ho sempre agito con trasparenza per il bene c...
Leggi tutto
Palermo, dal Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio una donazione alla Missione “Speranza e Carità” di Biagio Conte
Sua Altezza Reale la Principessa Beatrice di Borbone delle Due Sicilie, Gran Prefetto Costantiniano, ha donato due tonnellate di pasta alla Missione "...
Leggi tutto
Palermo, successo per la RestArt con quasi 19 mila visitatori e 30 siti aperti anche nelle ore serali
Successo per la seconda edizione di Restart Palermo, con quasi 19 mila presenze e un incremento di circa il 30% risp...
Leggi tutto
Nasce Sostenabitaly, la community che accompagna persone, imprese e organizzazioni verso la sostenibilità integrale
Un tour per lanciare il progetto.
I Two Twins viaggeranno per l’It...
Leggi tutto
Water Fire Triathlon Etna: Luca Mancuso un uomo solo al comando
Vale la pena di scomodare Paolo Alberati per raccontare l’impresa unica al mondo di Luca Mancuso, 45 anni, agente di...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web