Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 24/03/2015 da REDAZIONE REGIONALE

MARSALA - Quando è troppo …. è troppo! di Giancarlo Montesano

MARSALA
Non so quanti di voi hanno letto l’articolo a mia firma sui disservizi e le costruzioni mai utilizzate che insistono sul nostro territorio. Costruzioni erette per chissà quale motivo da amministratori che oggi si guardano bene dal dire “questo l’ho fatto io”. Non credo ci sia un solo marsalese che non sappia il perché e da chi! Ma ormai, come dice il mio amico Massimo Ferrero, “passata barchetta”. Quello che invece ha dell’incredibile è che ancora oggi, tempestati giornalmente da notizie drammatiche di frane e smottamenti, i nostri politici, tutti presi dal sacro fuoco delle elezioni amministrative, vivono beatamente inconsapevoli dello scempio che si sta perpetrando ai danni di quella che, loro stessi, amano definire la piccola Parigi. Eppure basterebbe poco per rendersi conto di come la città stia letteralmente crollando; basterebbe che decidessero di mettere fuori il naso dai loro eleganti studi e decidessero di fare una bella passeggiata sul lungomare, a respirare la benefica aria marina. Se lo dovessero fare li inviterei, prima che la tranquilla passeggiata si trasformi in una pericolosa avventura, di dare un’occhiata alle eloquenti foto che allego. Il nostro lungomare, fatiscente e abbandonato, ormai è un vero PERICOLO PUBBLICO. E dobbiamo meravigliarci se ancora non c’è scappato il morto. Staccionata divelta in più punti, penzolante nel vuoto, cavi elettrici a vista lungo la scarpata, impianto di irrigazione che fa bella mostra di se ( soldi buttati nel cesso per far contento qualcuno e propinarci la storiellina del prato fiorito ) e, dulcis in fundo, per delimitare la zona pericolosa, invece delle transenne qualche tondino di ferro infilato nel terreno con attaccato il classico nastro bianco e rosso ormai quasi completamente dissolto dalle intemperie. I politici di turno, i consiglieri uscenti e i papabili entranti, i candidati sindaci nonché i dirigenti di settore e la Polizia Municipale, sono invitati a recarsi sul posto e verificare di persona nel rispetto dell’antica locuzione “l’occhio del padrone è sempre molto attento”.

Marsala, lì 23 marzo 2015

 

ALTRE NOTIZIE

Oggi cerimonia di commemorazione per Sebastiano Tusa in diretta alle ore 20:00 anche sui social del Comune di Pantelleria
Il Sindaco Vincenzo Campo parteciperà oggi alla cerimonia commemorativa dedicata a Sebastiano Tusa organizzata dal Comune di Trapani, insieme...
Leggi tutto
A Camporeale un convegno dedicato alla ripresa economica in Sicilia dopo la pandemia: tra i relatori il filosofo Diego Fusaro
​I futuri scenari produttivi post Covid 19 in Sicilia, le prospettive di ripresa all´orizzonte per l´isola già in affanno economico e...
Leggi tutto
No alla sanatoria degli immobili entro 150 metri dalla costa, i geometri palermitani: “Salvare le attività ricettive”
Sulla recente bocciatura all’ARS, dell’emendamento che prevedeva la sanatoria degli immobili abusivi costruiti entro centocinquanta metri dalla costa ...
Leggi tutto
Ustica, inaugurata la casa dell´acqua
 Il sindaco Militello: "Questa iniziativa rientra a pieno titolo nella promozione di comportamenti ecologicame...
Leggi tutto
Approvati 4 progetti per l´adeguamento e la messa in sicurezza di palestre scolastiche
Nella giornata di ieri, la Giunta municipale guidata dal sindaco Tranchida ha approvato 4 progetti per l’adeguamento e la messa in sicurezza di palest...
Leggi tutto
Tre iniziative culturali in Sicilia per rendere omaggio ad Aurelio Pes
Segesta, Naxos e Palermo: tre momenti dedicati ad Aurelio Pes, fra teatro, musica e dibattiti L’Assessore Samonà: “Un doveroso omaggio all’uom...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web