Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Sport il 24/03/2015 da REDAZIONE REGIONALE

Entello - Gi.Ca, un punto in 5 set.

Entello
Chi cercava l´alternativa ad una domenica "sonnacchiosa" ha trovato pane per i suoi denti nell´assistere al match di serie D femminile tra l´Erice Entello e la Gi.Ca. Sport Monreale. La gara, avvincente e ad elevato tasso di adrenalina, non ha tradito le attese della vigilia. La squadra di casa arrivava infatti da una striscia positiva di risultati, mente le ragazze palermitane, accompagnate da un numeroso pubblico al seguito, sbarcavano al Geometra forti di una classifica che le vede a ridosso delle prime della classe. Assente Ilenia Montalto tra le fila dell´Entello trova posto al centro, in diagonale con Serena Romano, Katy La Porta. Prima convocazione in prima squadra invece per Clelia Mauro, giovane di prospettiva proveniente dal settore giovanile. Comincia la partita e parte a razzo la squadra di casa che si porta subito avanti con grande slancio mettendo in mostra un gioco sciolto ed efficace. Monreale é spiazzata dall´avvio arrembante delle gialloblù. La squadra ospite concede pochi errori (solo 4) ma in attacco l´Entello é un fiume in piena (17 punti) e proprio su questo fondamentale costruisce il successo nel primo set conclusosi col punteggio di 25-18. Se il primo set fa stropicciare gli occhi al pubblico di casa le cose vanno ancor meglio nel secondo parziale. Tutto gira per il verso giusto in casa Entello. Il nostro libero Pina Craparotta, sorpresa da una battuta lunga, si esibisce perfino in un´insolita ricezione di testa, degna del miglior Carlitos Tevez, che strappa applausi e sorrisi in tribuna. Monreale, che pure é squadra temibile, non trova il bandolo della matassa e la sua miglior giocatrice, Debora Intravaia, che all´andata ci fece vedere i sorci verdi da posto quattro, ha le polveri bagnate. Il set finisce col punteggio di 25-16. Giá avanti 2-0 sembra profilarsi un giorno di gloria per l´Entello. Dan Peterson, fosse il cronista della partita, telefonerebbe già a mamma per...buttare la pasta! Nubi oscure si addensano invece all´orizzonte, pronte a guastare una giornata di sole cominciata sotto i migliori auspici. Nella pallavolo quando sei in vantaggio non puoi far "melina" per far scorrere il tempo sul cronometro ed ogni set inesorabilmente ricomincia da zero a zero. La pallavolo é sport affascinante proprio per questo: ti da sempre una seconda chance. La Gi.Ca.Sport non ci sta a far la parte della comparsa e rientra in campo al terzo set con gran voglia di riscatto. Le nostre avversarie hanno una partenza sprint. A scavare il solco ci pensa l´opposto Giammona che dalla linea dei nove metri comincia a randellare come un boscaiolo con battute in salto di rara potenza e precisione. L´Entello accusa il colpo. Gli errori in ricezione e attacco ci fanno perdere punti e fiducia ed il numeroso pubblico al seguito del Monreale, rimasto finora ammutolito, si infiamma. Sulla tribuna del Geometra si scatena un tifo da stadio, l´atmosfera é elettrizzante. La squadra ospite vince meritatamente terzo e quarto set (18-25 e 19-25) ed impatta il match. La partita si decide al tie break. Il vento però é cambiato e l´inerzia si é spostata verso Monreale. Le rossoblù, sulle ali dell´entusiasmo, non sbagliano più un colpo. Si cambia campo sul punteggio di 3-8. Per l´Entello é notte fonda. Il passivo accumulato é difficile da recuperare e nonostante gli sforzi delle nostre ragazze di rimanere aggrappate alla partita fino alla fine la Gi.Ca. mette a segno la zampata finale chiudendo set e partita col punteggio di 8-15. Comprensibile la delusione dipinta sui volti delle Entelline a fine gara. É sfumata una vittoria che sembrava ormai alla portata, é vero, ma é stata comunque una gara avvincente e ricca di colpi di scena.
Appuntamento a Marsala sabato 28 marzo sul difficile campo del Bellina contro la giovane formazione della Imex Marsala.
Erice Entello vs Gi.Ca. Sport Monreale 2-3 (25-18/ 25-16/ 18-25/ 19-25/ 8-15)


 

ALTRE NOTIZIE

Salemi, sabato torna Balconi d´amore-Notte romantica dei Borghi: Musica per le strade del borgo, musei e Palazzo di Città aperti
´Cialoma´, ´Folkinduo´ e ´Zagara n´ciuri´. Sono alcuni dei nomi che sabato 26 giugno animeranno ´Balco...
Leggi tutto
Pallacanestro Trapani, Pianegonda ceduto in prestito al Kleb Basket Ferrara
«La Pallacanestro Trapani comunica la cessione in prestito di Tommy Pianegonda al Kleb Basket Ferrara, società che milita nel campionato di ser...
Leggi tutto
Assegnato alla Città di Trapani il premio
Assegnato alla Città di Trapani il premio “Naxoslegge” per l´importante promozione della cultura effettuata i...
Leggi tutto
Santangelo: "Ambulatorio marittimi di Trapani, richiesto intervento del Ministero per trovare soluzione"
Dal 31 marzo scorso il ceto marittimo trapanese si ritrova costretto a recarsi nei locali del SASN di Mazara del Val...
Leggi tutto
Da giovedì a Trapani il masterclass sul vivere sano per gli "over 64" indetto dall´Unione Stampa Sportiva Italiana (USSI)
A Trapani da giovedì a sabato il masterclass regionale del progetto “Allena il modo di vivere lo Sport” riservato agli “over 64” indetto dall’U...
Leggi tutto
Situazione dei trasporti per i residenti delle isole Egadi sempre più insostenibile. Le dichiarazioni del sindaco Forgione
«La situazione dei trasporti per i residenti delle isole Egadi è sempre più insostenibile e sta ponend...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web