Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 13/03/2015 da REDAZIONE REGIONALE

SICILIA, RIFIUTI; GREEN ITALIA: CROCETTA ANCHE SUI RIFIUTI COMPLICE DI POTERI OPACHI

SICILIA,
“Il Governo regionale siciliano sta governando malissimo il settore rifiuti: senza una idea di programmazione e senza alcun rispetto per la sostenibilità´ e la legalità del delicatissimo settore. Il caos generato dal Governo Crocetta e´ irrimediabile se lo si guarda con gli occhi di chi si spende per corrette scelte ecologiche, in linea e rispettose della normativa europea:da questa ottica il Governo Crocetta è stato il peggiore degli ultimi anni in Sicilia, proseguendo nel filone mai interrotto di una politica populista e demagogica,volta a eliminare qualunque forma di gestione sovracomunale del territorio e qualsiasi tipo di programmazione, totalmente incapace di sfruttare i cospicui finanziamenti europei per la realizzazione di impianti necessari a un ciclo di raccolta efficiente e razionale e indifferente alle necessità di razionalizzazione dei costi”.
Lo dichiara Vincenzo Ciffo, Coordinatore Regionale di Green Italia.
“Da un altra, più maliziosa prospettiva – continua Ciffo - mai scelte furono più azzeccate: realizzare gli impianti previsti dal Piano Regionale dei rifiuti avrebbe comportato una spesa di circa 800 milioni, integralmente coperta dai finanziamenti allora disponibili: neanche un impianto nel frattempo è stato realizzato e i fondi sono stati persi ormai quasi totalmente. A chi a giovato tutto questo? Certamente ai proprietari degli impianti di trattamento dei rifiuti indifferenziati (discariche) che gli ottocento milioni li smaltiscono in meno di tre anni e che riceverebbero un duro colpo alle loro entrate se la Sicilia dovesse diventare una regione “normale”. E l’attuale caos sulla gestione del servizio riaffidato ai Comuni, a chi giova?”.
“Purtroppo, e nonostante gli sforzi sinceri di molto Sindaci virtuosi – aggiunge Ciffo - giova anche a tutti coloro che governano localmente il sistema delle raccolte dei rifiuti urbani che, a prescindere da quanto scritto nei capitolati di gara, organizzano i servizi a proprio piacimento secondo comodità, favori, amicizie, nel rispetto di regole assolutamente personali, in linea col modello politico in vigore ai nostri tempi; alle ditte che si aggiudicano gli appalti le quali in questo grande caos sono meno soggette a controlli e sanzioni, non devono impegnarsi per rimuovere correttamente i rifiuti per tipologia e in forma differenziata nel rispetto di regole oggettive ma hanno soltanto l’obbligo del rispetto delle regole del “podestà” locale di turno, regole non scritte ma sussurrate”.
“Anche sui rifiuti, quindi, Crocetta non e´solo incapace ma complice e suddito di poteri opachi e dei soliti "colletti bianchi"” – conclude Ciffo.

Roma 13 marzo 2015
--
Ufficio stampa Green Italia
Daniele Sivori

 

ALTRE NOTIZIE

Orlandina Basket Vs 2B Control Trapani: 83-86
Capo d’Orlando. Nell’ultima amichevole stagionale, la 2B Control Trapani conquista un’altra vittoria nel derby. Il finale dice 83-86 per i granata seb...
Leggi tutto
Nel parco di “Villa Maddalena”, inaugurazione del Panathlon Club Arenzano
Nel parco di “Villa Maddalena”, alla presenza della Dott.sa Giovanna Damonte, Assessore delegata del Sindaco, del Dott.Davide Ulivieri, Assessore allo...
Leggi tutto
Il diciottenne Christian Lanciano sul podio nei campionati mondiali di Karate in Romani
Si sono appena svolti in Romania dal 23 al 26 settembre, nella città di Cluj Napoca (capoluogo della Transilvania), i Campionati mondiali di Ka...
Leggi tutto
in Messina, il Comandante Interregionale Carabinieri “Culqualber”, Generale di Corpo d’Armata Gianfranco Cavallo, ha rivolto un saluto di benvenuto ai nuovi Comandanti provinciali di Sicilia e Calabria
Presso la Caserma “Bonsignore” in Messina, il Comandante Interregionale Carabinieri “Culqualber”, Generale di Corpo d’Armata Gianfranco Cavallo, ha ri...
Leggi tutto
Spara contro la casa del fratello. Carabinieri sequestrano un arsenale di armi clandestine. In carcere un cinquantaquattrenne
Ieri mattina i Carabinieri di Partanna hanno dato esecuzione all’ordinanza di applicazione della custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del T...
Leggi tutto
TRAPANI: FAST & FURIOUS IN VIA FARDELLA DENUNCIATI 2 GIOVANI DAI CARABINIERI
Nel corso della notte di ieri sono i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Trapani hanno denunciato due giovani intenti a gareggiar...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web