Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cronaca il 25/02/2015 da REDAZIONE REGIONALE

DIOCESI DI TRAPANI - Le famiglie della Diocesi contro l’indifferenza sulla realtà carceraria

DIOCESI
“Quando ti abbiamo visto ammalato o in carcere e siamo venuti a visitarti?"

Domenica incontro in Seminario

Per vincere la “globalizzazione dell’indifferenza” bisogna partire dalla conoscenza delle realtà che ci stanno intorno. Le famiglie della Diocesi in questo tempo di Quaresima si sentono interpellate a non rimanere indifferenti alla sofferenza di quelle famiglie che vivono situazioni difficili come quelle dei detenuti.

“Quando ti abbiamo visto ammalato o in carcere e siamo venuti a visitarti?" Proprio una frase del giudizio finale del Vangelo di Matteo è il tema dell’incontro che coinvolgerà le famiglie della Diocesi e che si terrà domenica prossima 1 marzo presso il Seminario Vescovile (Erice Casa-Santa) con inizio alle ore 16.00. Introdurranno l’incontro i coniugi Adriana e Piero Basiricò, direttori dell’ufficio di pastorale familiare diocesana. Guiderà la riflessione il vescovo Pietro Maria Fragnelli; interverranno portando una testimonianza concreta: don Giacomo Zangara delegato della Regione Sicilia dei cappellani delle carceri e un ex detenuto.

“Ma dite con i gesti, con le parole, con il cuore che il Signore non rimane fuori, non rimane fuori dalla loro cella, non rimane fuori dalle carceri, ma è dentro, è lì. Potete dire questo: il Signore è dentro con loro; anche lui è un carcerato, ancora oggi, carcerato dei nostri egoismi, dei nostri sistemi, di tante ingiustizie, perché è facile punire i più deboli, ma i pesci grossi nuotano liberamente nelle acque. Nessuna cella è così isolata da escludere il Signore, nessuna; Lui è lì, piange con loro, lavora con loro, spera con loro”. ( Francesco ai cappellani delle carceri, settembre 2013)

Commenti
21/04/2015 - CONFERMO LEI È UN BRAVO VESCOVO MA SARÒ ASFISSIANTE INSOPPORTABILE MA SI DIA DA FARE A FAR APRIRE LE CHIESE CHIUSE E ABBANDONATE!!! SERVONO PER FARE TANTO BENE!!! LO VUOLE DIO !!! LO VUOLE IL. PAPA!!! LO VOGLIONO TUTTI I FEDELI!!! LO VOGLIONO TUTTI CITTADINI!!! CREDENTI..E NON CREDENTI!!! GUARDATE IL VOSTRO RUOLO !!! GUARDATE LA VOSTRA COSCIENZA!!! (ROBERTO)
14/04/2015 - Bravo Vescovo prima o poiTRAMITE TRAPANI OK SAPRA´ DEI MIEI COMMENTI E LEI E LA CHIESA RISPONDERETE AI FAMILIARI AI BISOGNOSI AI GIOVANI E SOPRATUTTO DAVANTI A DIO!!! (ROBERTO)
13/04/2015 - IGiovani poi penseranno con gioia a fare del bene e a tutti i livelli settimo PRETI DA PORTA A PORTA E NON DA UFFICIO CI SONO I FEDELI I DIACONI OTTO INCORAGGIATE LE FAMIGLIE A REGALARE GIOCHI. E GIOCATTOLI AI BAMBINI POVERI CASE PIENE I BAMBINI CAPIRANNO NONO COMANDAMENTO VESCOVI AIUTATE SEMPRE LE VERR ADSOCIAZIONI CRISTIANE DECIMO CARDINALI SPOGLIATEVI DELLE RICCHEZZE E DATE TUTTO AI BISOGNOSI CHI TUTYO QUESTO NON LO FA S (ROBERTO)
13/04/2015 - continua perche i giovani attraverso lo sport e i divertimenti sono disponibilissimi a fare del bene a tutti i livelli sesto comandamento CARDINALI SPOGLIATEVI DELLE VOSTRE RICCHEZZE E AIUTATE CHI HA BISOGNO SETTIMO COMANDAMENTO . ECCLESIASTICI NON PENSATE SOLO ALKE MESSE E CONVEGNI.OTTSVO COMANDAMENTO PRETI POCHI O MOLTI LASCIATE AI FEDELI E AI DIACONI I LAVORI D´UFFICIO E PORTA A PORTA ENTRATE NELLE CASE E NELLE FAMIGLI E VERSO I BISOGNOSI (ROBERTo)
13/04/2015 - I DIECI COMANDAMENTI DELLA CHIESA ECCOLI PRIMO.. ONORARE IL NOSTRO GRANDE PAPA SECONDO AMMIRARE E AIUTARE I PRETI CON LA COMUNITA´ I PRETI D´ASSALTO I MISSIONARI TERZO AMARE CHI FA VOLONTARIATO QUARTO APRIRE LE TANTE CHIESE ABBANDONATE AL SERVIZIO DEI BISOGNI SOCIALI QUINTO FARE GESTIRE CON LA COLLABORAZIONE DEI MENO GIOVANI GLI ORATORI. PERCHe´ attraverso LO SPORT E I DIVERTIMENTI SI PUO´FARE CON (ROBERTO)
26/03/2015 - SUA ECCELLENZA HO SCRITTO A PAPA FRANCESCO PER LE CHIESE ABBANDONATE CHE DEVONO ESSERE APERTE PER FARE TANTISSIMO BENE MA HA LE MABI LEGATE OCCORRONO LE DISPOSIZIONI DI VESCOVI E CARDINALI ASPETTEREMO ASPETTEREMO ASPETTEREMO ASPETTEREMO ASPETTEREMO (roberto)
01/03/2015 - i giovani e la fede vi abbiamo dato umili sggerimenti per riconquistarli ma per voi r solo importante o quasi teologia ancora e solo teologia no proprio no i giovani apprezzano solo gli incontri col papavedi l attuale e papa woitila cardinali vescovi preti in generale adeguatevi ai tempi d oggi ma no esercizi spirituali si messe si riunioni si e poi epoi epoi (roberto)
01/03/2015 - non e facile lo so risolvere i problemi delle chiese degli oratori del teatro deicampi abbondonati degli spazi non utilizzati delle scuole e palestre chiuse lo so non e fucile e dipende da tanti ma nessuno o quasi ne parla sarebbe il primo passo e ci sono quelli che vanno spesso dall otorino non sentono non sentono (roberto)
28/02/2015 - chiesa mia cara chiesa ci sono preti bravi cappellani bravi missionari encomiabili diaconi ammirevoli belle associazionilegate ai poveri e alla chiesa volontariato meravigliso persone che fanno bene in silenzio e voi delle alte sfere date il massimo per gli altri il papa nostro lo pretende ma gia la colpa e sempre della politica e degli altri no solo riti messe convegni riunioni si ma bene sopratutto ok (roberto)
27/02/2015 - Aspettando una risposta di Sua eccellenza il vescovo non a me non sono niente ma a Dio Al PAPA AI BISOGNOSI ALLE FAMIGLIE AGLI ANZIANI ALLA SUA FEDE ALLA SUA SUA COSCIENZA CRISTIANA RIPETO LEI EVERAMENTE UNA BRAVA PERSONA E UN BUON VESCOVO PER QUESTO DEVE RISPONDERE E SOLLECITAREon a me (ROBERTO)
27/02/2015 - ringrazio sempre trapani ok chissa se sua eccellenza il vescovo ha letto i commenti ma non mollero fino a quando non dara risposte concrete non a me puntina sbiadatissima ma ai tantissimi ccittadini e fedele che la pensano come me aspettiamo aspettiamo (roberto)
26/02/2015 - AMMIREVOLE E VERO TOCCHIAMO IL CUORE E LA SENSIBILITA DI TUTTI BENE I CAPPELLANI LA CHIESA NEI FATTI PUO FARE DI PIU NON SOLO PAROLE ANCHE SE SINCERE BELLE E CRISTIANE E POI FATE PAGARE MOLTO MENO PER LE SPESE I RAGAZZI CHE DEVONO SPOSARSI SI LA.MENTANO IN TANTI (ROBERTO)

 

ALTRE NOTIZIE

Oggi 12 giugno Giornata mondiale contro il lavoro minorile: le parole di Salvatore Nasca, Il Consorzio per l’Italia

Leggi tutto

Il Comune di Casteldaccia avvia i progetti di utilità collettiva (Reddito di cittadinanza)
Lunedì 14 giugno verrà avviato uno dei progetti di utilità collettiva PUC, "Mi prendo cura dell...
Leggi tutto
Abbattimento delle barriere architettoniche, alla scoperta dell’Isola che non c’è. Ma l’isola c’è o non c’è?

Leggi tutto

Nasce Sicily Music Conference | Meeting & Festival
Sicily Music Conference | Meeting & Festival la prima conferenza internazionale in Sicilia che nella primavera 2022 ospiterà una serie di i...
Leggi tutto
Trapani, sopralluogo in via D´Annunzio, a breve il ritorno alla normalità
Stamani, sopralluogo in via Gabriele D´Annunzio al quartiere Sant´Alberto dove in seguito ai lavori volti al ripristino dell´asfalto...
Leggi tutto
Palazzolo Acreide, si presenta il dipinto: "Martirio di S. Sebastiano"
Promosso dalla sezione di BCsicilia di Palazzolo Acreide e dalla Basilica di S. Sebastiano, verrà presentato venerdì 11 giugno 2021 alle...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web