Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 24/02/2015 da REDAZIONE REGIONALE

CAMPOBELLO 2 - Grande entusiasmo stamattina all’apertura dei cancelli del plesso ´Livatino´

CAMPOBELLO
Chiuso da tre anni e restituito agli alunni in pochi mesi dall’Amministrazione Castiglione

CAMPOBELLO DI MAZARA, 24/02/2015
Grande entusiasmo ed emozione stamattina all’apertura dei cancelli del Plesso “Rosario Livatino” restituito agli alunni dopo tre anni di chiusura. Al suono della campanella, alla presenza del sindaco Giuseppe Castiglione, dell’assessore alla Pubblica Istruzione Antonella Moceri, del presidente del Consiglio Simone Tumminello, degli insegnanti e del dirigente scolastico dell’Istituto comprensivo “L. Pirandello – S. Giovanni Bosco” Giulia Flavio, gli alunni hanno cantato l’inno nazionale. Un momento solenne e significativo che ha sancito il particolare significato che per i bambini e le loro famiglie ha rappresentato il rientro nel plesso, quasi come fosse il rientro nella loro piccola patria.
Da oggi, dunque, cinque classi della scuola primaria hanno ricominciato a frequentare le lezioni nel plesso di appartenenza in via Guerrazzi, dove stati altresì ospitati gli alunni di sei classi del plesso “S. Giovanni Bosco” che attualmente è interessato da lavori di ristrutturazione.
Dopo la chiusura disposta dal Comune nel mese di aprile 2012 per ragioni di sicurezza, a seguito del crollo dell’intonaco del solaio di una classe, in questi anni il plesso “Livatino” è stato interessato da prove statiche, ma i lavori di ristrutturazione non sono mai stati effettuati.
Gli alunni hanno nel frattempo frequentato le lezioni per un anno nell’edificio “Pirandello”, in piazza Addolorata, mentre negli ultimi due sono stati ospitati nel plesso “S. Giovanni Bosco”. Tanti i disagi denunciati in questi anni dalle famiglie dei bambini, che hanno dovuto rinunciare ai loro spazi e frequentare ogni mattina la scuola in una zona distante dalle abitazioni.
A dare il via ai lavori di ristrutturazione del plesso è stata, subito dopo l’insediamento nel mese di novembre scorso, proprio l’Amministrazione del sindaco Giuseppe Castiglione, che della questione ne aveva fatto un cavallo di battaglia già in campagna elettorale. «Dopo soli tre mesi dall’insediamento – hanno dichiarato il sindaco Giuseppe Castiglione e l’ass. alla Pubblica istruzione Antonella Moceri - siamo riusciti a raggiungere un obiettivo programmatico di particolare priorità per la nostra Amministrazione, sciogliendo ciò che per più di tre anni è invece stato un grosso nodo irrisolto per questo Comune. La chiusura del plesso Livatino, infatti, oltre ad aver rappresentato un grande disagio per tanti alunni e tante famiglie campobellesi, ha avuto anche una forte connotazione affettiva e sociale, considerato che il plesso riveste un’importanza particolare proprio per il quartiere in cui è ubicato, in quanto unico centro di aggregazione e promozione sociale della zona. Siamo molto soddisfatti – hanno aggiunto - di essere riusciti in così breve tempo a riconsegnare un plesso più sicuro, rispondendo alle legittime aspettative dei nostri bambini che da domani potranno finalmente ricominciare a frequentare la scuola di appartenenza».


Il Portavoce
Antonella Bonsignore




 

ALTRE NOTIZIE

Visita ai Monumenti medievali di Piazza Armerina promossa da BCsicilia e Università Popolare
Promossa da BCsicilia e dall’Università Popolare Termini Imerese, nell’ambito del Corso di Archeologia Medievale si terrà domenica 11 Di...
Leggi tutto
Al via dal 13 dicembre al Servizio Civile Universale della rete A.N.A.S
Come da programma a partire dal 13 dicembre 2022 prenderanno servizio, presso le sedi di riferimento in Sicilia, Puglia e Basilicata, i volontari risu...
Leggi tutto
Il Reparto dei Carabinieri Biodiversità dona una talea dell’Albero Falcone all’istituto comprensivo “Renato Guttuso” di Carini
Il Reparto dei Carabinieri Biodiversità di Reggio Calabria che svolge attività di gestione, tutela e conservazione della Foresta demania...
Leggi tutto
TRAPANI: RAPINA AGGRAVATA E LESIONI PERSONALI. SCATTA IL PROVVEDIMENTO PER UN 24ENNE
I Carabinieri della Stazione di Trapani hanno dato esecuzione ad un’ordinanza applicativa della misura cautelare dell’obbligo di dimora nel comune di ...
Leggi tutto
Palermo, a 100 anni dal rinvenimento della Tomba di Tutankhamon: conferenza di BCsicilia
In occasione dei 100 anni dal rinvenimento della Tomba di Tutankhamon BCsicilia, in collaborazione con la Rettoria di San Francesco Saverio, organizza...
Leggi tutto
Termini Imerese, Corso di analisi sensoriale: quarta lezione dedicata al vino
Si terrà venerdì 25 novembre 2022 dalle ore 16,30 alle ore 19,30 la quarta e ultima lezione del Corso di analisi sensoriale dedicata al ...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIŮ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web