Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Salute il 10/05/2019 da Direttore

SANITÀ. BANCA DEL SANGUE CORDONALE, SEDE INPS DI SCIACCA E CONSULTORIO FAMILIARE DI SANTA MARGHERITA BELICE AL CENTRO DELL’INCONTRO TRA IL SENATORE M5S MARINELLO E IL MANAGER DELL’ASP DI AGRIGENTO SANTONOCITO

SANITÀ.
IL PARLAMENTARE CINQUESTELLE: “LA BANCA, UNICUM IN SICILIA, DEVE ESSERE RIVALUTATA E VISTE LE SUE CARATTERISTICHE, POTREBBE RAPPRESENTARE UN PUNTO DI RIFERIMENTO MONDIALE”.



Agrigento, 10 maggio 2019 – Un incontro proficuo e costruttivo, quello di ieri pomeriggio, tra il senatore del Movimento 5 Stelle Rino Marinello e il manager dell’Asp di Agrigento Santonocito. “L’obiettivo – afferma il parlamentare Cinquestelle - continua ad essere quello di migliorare l’assistenza sanitaria nella Sicilia occidentale, per portarla ai livelli di quella della Sicilia orientale e del resto d’Italia”. Marinello ha evidenziato da subito una serie di problematiche, incentrando il discorso sulla banca del cordone ombelicale dell’ospedale di Sciacca, struttura di eccellenza e unicum in Sicilia, nata grazie agli sforzi e all’impegno di un’intera vita del dottore Lillo Ciaccio. “La banca deve essere rivalutata - dice il senatore – e viste le sue caratteristiche, potrebbe rappresentare un punto di riferimento mondiale: le sacche di sangue cordonale conservate con azoto liquido potrebbero essere utilizzate per curare numerose malattie e problematiche in vasti territori, oltre che per la ricerca”. 

“Risulta fondamentale, allo stesso tempo, - va avanti Marinello - una formazione adeguata delle ostetriche e del personale specialistico deputato alla raccolta del sangue cordonale nei punti nascita, che viene successivamente inviato alla banca saccense”. A tal proposito, è emersa la necessità di avviare dei corsi specifici, indirizzati a tutto il personale sanitario preposto, in tutta la regione. Sarebbe stata individuata anche la sede, concordo infatti con Santonocito affinché i corsi vengano centralizzati in un centro di eccellenza quale il CEFPAS di Caltanissetta.

“Ho già preso contatti con l’Istituto Superiore della Sanità, – spiega Marinello – sto lavorando affinché nella banca di Sciacca e in tutti i punti nascita degli ospedali in cui viene raccolto il sangue, sia tutto in regola”. Recentemente, infatti, delle 18 mila sacche raccolte, sembra che circa 7 mila sacche siano state portate al macero perché non idonee. “Quanto accaduto è inconcepibile, – continua il senatore – intendo andare a fondo della questione e vederci chiaro, ma, soprattutto, voglio evitare che altro sangue cordonale possa andare al macero. In tal senso, cercherò di capire, affidandomi al giudizio scientifico di chi di competenza, se sacche non idonee alla cura di malattie, possano essere utilizzate comunque per la ricerca scientifica. Si tratta, infatti, di un bene prezioso che non possiamo disperdere”.

All’incontro si è discusso anche ex presidio ospedaliero di Santa Margherita Belice, ora sede della guardia medica, consultorio e ufficio vaccinazioni, dove il senatore ha prestato sevizio, nella sua attività da medico, per oltre 11 anni. “Conosco molto bene le problematiche che vive la struttura, per questo mi sono permesso di suggerire a Santonocito di ultimarne il primo piano, visti anche i fondi a disposizione dell’Azienda sanitaria”. Attualmente, il piano terra ospita: guardia medica, consultorio e ufficio vaccinazioni. “Il primo piano, completo per quanto concerne l’area perimetrale, ma mai ultimato negli interni, potrebbe accogliere le coppie e quindi il consultorio familiare, fornendolo di attrezzature adeguate quali il colposcopio, l’ecografo, la sterilizzatrice, i ferri chirurgici e il sistema informatico”.

E, infine, si è parlato della sede Inps di Sciacca, che come ha comunicato il senatore Marinello nei giorni scorsi, non sarà soppressa né depotenziata. “Resta comunque necessario un risparmio di spesa – conclude il parlamentare – per questo ho chiesto a Santonocito di tenere in considerazione la possibilità di spostare il centro, attualmente situato in una struttura in affitto, nell’ala nord del vecchio ospedale di Sciacca, nella zona antistante il calvario, dove un tempo erano allocate l’unità operativa di rianimazione, la camera iperbarica, l’unità operativa di urologia e le specialistiche otorino, oculistica e servizi annessi. Si tratta di un edificio che si trova in buono stato strutturale, ovviamente da accertare grazie alla verifica degli ingegneri preposti. La proposta offre la possibilità, non solo di un risparmio sostanzioso per l’Istituto previdenziale, ma anche di un efficientamento degli spazi già esistenti e di proprietà della Sanità pubblica”.

 

ALTRE NOTIZIE

L’ASSESSORE SAMONÀ “MARAUSA SI CONFERMA UN’AREA INTERESSANTE PER L’ARCHEOLOGIA SUBACQUEA
Giornate importantissime per l’archeologia subacquea in Sicilia. La Soprintendenza del Mare ha individuato, infatti, una nave oneraria, ovvero addetta...
Leggi tutto
A Messina la V edizione del “Tancrede Swim Challenge
L´emozione di calarsi nelle mitiche acque dello Stretto di Messina e nel Charles River di Boston
Apertura sportello Amorù
13 luglio Aurora Ranno dell ‘Associazione per i diritti umani Contro Tutte Le Violenze Co Tu Le Vi<...
Leggi tutto
Commemorazione vittime strage di Nizza
Il Coordinamento Nazionale Docenti della disciplina dei Diritti Umani intende ricordare le sei vittime italiane d...
Leggi tutto
19 luglio. Uniti per la legalità per ricordare Paolo Borsellino e le vittime della strage di Via D´Amelio 2020
Il Coordinamento Nazionale Docenti della disciplina dei Diritti Umani intende ricordare la Strage di Via D’Amelio...
Leggi tutto
A CATANIA SABRAGE ACADEMY E SABRAGE PARTY IN VIGNETO IL PROSSIMO 29 LUGLIO
A grande richiesta, la prima accademia italiana dedicata all’arte del sabrage torna a Catania, ospite di Cantine Ni...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web