Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cronaca il 08/11/2018 da Direttore

SAN PIETRO VERNOTICO (BR) – CANE DATO ALLE FIAMME. LNDC DENUNCIA

SAN
Il cane ha scampato una fine terribile grazie al tempestivo intervento del proprietario, dei vigili del fuoco e del veterinario. Ora sono partite le indagini per risalire agli autori di questa crudeltà e LNDC si unisce alla denuncia già sporta dal proprietario. Rosati: personaggi pericolosi che vanno fermati con pene più severe.

Abbaiava troppo. Sarebbe questo il motivo per cui un cane è stato legato, bloccato dietro un mobile e dato alla fiamme lanciandogli addosso degli stracci intrisi di benzina. Il tutto è avvenuto alcune notti fa sul balcone di casa mentre l’anziana padrona dormiva con la badante. L’allarme è stato lanciato dai vicini di casa, avvisando il proprietario e i vigili del fuoco. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri e un veterinario che ha preso subito in cura il povero animale, che fortunatamente non sembra essere in pericolo di vita.

Ovviamente i proprietari hanno sporto denuncia e le indagini potrebbero essere facilitate da alcune telecamere presenti nella zona nonché da biglietti di minacce contro il cane lasciati nei giorni scorsi da qualcuno infastidito dall’abbaiare dell’animale. LNDC si unisce alla denuncia e si costituirà parte civile in un eventuale processo a carico dei responsabili di questa atrocità.

“Non mi stancherò mai di ripetere che servono pene più severe per questo genere di crudeltà, in modo da costituire un vero deterrente per questi esseri senza scrupoli”, afferma con decisione Piera Rosati – Presidente LNDC Animal Protection. “Persone in grado di compiere un gesto del genere sono a tutti gli effetti un pericolo per l’intera società. Oltre al povero cane, che sarebbe morto se non fosse stato soccorso in tempo, questi criminali stavano per scatenare un incendio che avrebbe ucciso anche delle persone. Gente così non si ferma davanti a nulla, soprattutto se pensa che il proprio gesto resti sostanzialmente impunito”.

“Allo stesso tempo, è sempre importante custodire i nostri amici a 4 zampe in modo che non corrano rischi e che gli psicopatici non possano approfittare della loro vulnerabilità. Purtroppo viviamo in un momento storico di grande violenza e con una fortissima mancanza di empatia, perciò bisogna sempre stare attenti a chi ci circonda. I miei pensieri comunque ora vanno a Giako, a cui auguro una prontissima guarigione, e al veterinario Pietro De Rocco che ringrazio per essere intervenuto tempestivamente nel cuore della notte. Non resta che confidare nel lavoro degli inquirenti per risalire ai responsabili di tanta violenza”, conclude Rosati.

8 novembre 2018


 

ALTRE NOTIZIE

Premiazioni Concorso Venere Callipigia
Il 23 novembre presso l’aula magna “Ballatore della facoltà di agraria dell’università di Palermo si t...
Leggi tutto
Commissione Bilancio ARS, incontro con i vertici dell’Istituto regionale del vino e dell´olio (IRVO) e dei rappresentanti sindacali in merito alle problematiche finanziarie dell´ente
Savona (FI): “Vogliamo salvare l’Istituto ma deve tornare a essere efficiente”
Leggi tutto
ARS, la Commissione Attività produttive incontra le Associazioni -Donne di mare- la FIOPS e la FIPSAS
Ragusa (FI): “Abbiamo chiuso la filiera con il giro delle audizioni”. 
Leggi tutto
MUOS. Governo nazionale conferma il Si. Fava: Fra obbedienza a capi romani e coerenza, cosa prevarrà fra i deputati siciliani?
“Da oggi è una certezza: il governo Salvini-Di Maio è favorevole al Muos in Sicilia. All´udienza che s...
Leggi tutto
GiùLemaniDallinformazione L’Ucsi Sicilia si unisce al coro unanime di protesta dei giornalisti
MESSINA - L’Ucsi Sicilia "Unione Cattolica Stampa Italiana", in tutte le sue componenti si unisce al coro unanime d...
Leggi tutto
Rifiuti. Barbagallo: quello approvato in commissione è -ddl-spot-
“Quello approvato dalla commissione Ambiente dell’Ars è un ‘ddl spot’: non si affrontano i veri nodi del sist...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Luisa su Canile Millemusi Messina i maltrattamenti e le morti continuano.:
Condivido che certe persone non debbono gestire un lager di questo genere per i poveri animali


Valenziano su Il Parlamento vari una commissione d´inchiesta per accertare chi ha sollecitato l´ONU e lo deferisca alla magistratura per attentanto alla sovranità:
E....l´articolo del Codice Penale che punisce l´ "attentato alla sovranità nazionale" sarebbe il numero??


direttore su ALCAMO: un corso di apicoltura a Novembre:
Sig. Andrea per avere informazioni sul corso di apicoltore può farlo chiamando il numero di telefono 388-6926911 oppure inviando una email a: mimmo.barracco80@gmail.com


Andrea su ALCAMO: un corso di apicoltura a Novembre:
Quali sono i costi se ci sono del corso? Rilasciate attestato?


Rizzi ivana su Mazara del Vallo RACCOLTA DIFFERENZIATA:
Buongiorno,non so se sono sulla pagina giusta. Da giorni che chiamo i numeri riportati per il ritiro a domicilio di un vecchio elettrodomestico,nessuno risponde. Come posso fare?. Grazie anticipatamente


VITO su TRAPANI BIRGI: LA REGIONE PRENDE ANCORA TEMPO:
CI SONO ANCORA PERSONE CHE FANNO FINTA DI NON CAPIRE CHE LA REGIONE SICILIA E L´AEROPORTO DI PALERMO VOGLIONO LA CHIUSURA DI BIRGI !!!!!


Vittorio Carcò su Accademia di Sicilia - Convegno sul tema Aspetti diagnostici, eziologici e terapeutici dell´acufene:
Vorrei sapere se è possibile avere copia delle relazioni, sotto qualsiasi forma e ovviamente con le spese, comprese quelle del´eventuale spedizione, a mio carico. a mio carico..Grazie comunque per l´eventuale riscontro..Vittorio Carcò - Vico La palma,6 -09126 CAGLIARI tf.3280744108


Salvatore Bartolone su MARINA MILITARE: CONSEGNA DELLA BANDIERA DI COMBATTIMENTO A NAVE RIZZO A MILAZZO (ME):
Evento eccezionale. Oltre al ricordo del nostro caro Comandante, Luigi Rizzo, viene anche ricordata la sua impresa.Sono onorato di essere milazzese ed italiano.


AMACA su Il Servizio militare obbligatorio la c.d. leva era un grande momento di formazione e di crescita, era quel momento che sanciva la maturità "l´emancipazione" delle persone:
Molti giovani partivano sani e tornavano a casa DROGATI dopo 19 anni si sta scoprendo la VERITA´ sulla morte del Paracadutista SCIRE di Siracusa ( Laureato in Giurisprudenza) allora Ministro della Difesa Sergio MATTARELLA.


Simona Buts su Dichiarazione su mobilità docenti l. 107/2015 del ministro Bussetti:
sono una docente esiliata con 2 figli...dall´Abruzzo a Finale Emilia...per mantenere il mio posto ho dovuto lasciare i miei figli e vivere in condizioni di estrema difficolta´ dive ogni dignita´ e´ calpestata...spero tutto cio´ finisca presto e possa tornare a lavorare con serenita´ accanto ai miei figli di 12 e 14 anni


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web