Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Gusto il 30/09/2018 da Direttore

FANTASIA, POESIA, QUALITÀ E VARIETÀ DI CROISSANT, BEVANDE, TISANE, THÈ E CENTRIFUGATI AL BIS DI SORRENTINO AD ALCAMO

FANTASIA,
BUON RISVEGLIO, BUONA COLAZIONE E BUONA GIORNATA A CHI PRETENDE QUALITÀ

***

Aperto fin dalle 6:00 del mattino, il famoso BIS BAR di Sorrentino, con sede in viale Europa ad Alcamo, offre un’abbondante colazione con tantissima scelta: cornetti artigianali declinati in ogni gusto e realizzati con le più svariate farine e i più impensabili ingredienti, pasticceria italiana e torte profumatissime e originalissime, in grado di segnare una buona ripartenza mattutina.

Ad accompagnare cornetti e pasticceria, la famiglia Sorrentino, che impreziosisce il bar con cortesie, gentilezze e dispensando sorrisi, propone un caffè frutto delle migliori e selezionate miscele: una delizia tutta italiana che racchiude, in una sola tazzina, un concentrato di forza, passione e un sapore deciso che richiama il calore di paesi lontani. 

Per colazione si possono ordinare, al Bis Bar di Sorrentino, diverse varianti di caffè, dal caffè espresso a quello doppio, dal caffè d’orzo al caffè al ginseng fino ad un caldo e invitante cappuccino che allieta le mattinate autunnali e invernali. Chiudono l’assortimento il caffè corretto e l’Irish coffee per pochi esigenti clienti.

E per chi non ama il caffè caldo, il Bis Bar di Sorrentino, ha una selezione di proposte: caffè freddo, latte fresco macchiato, cappuccino freddo e per i più ghiotti, amanti dei gusti decisi, il caffè con l’aggiunta di panna fresca e cioccolato. Per gli amanti delle bibite analcoliche, propongono tè freddo e vari frullati e centrifughe di frutta, tra le quali campeggia il rosso melograno con le sue molteplici qualità.

I cornetti artigianali da accompagnare al caffè nella colazione sono friabili, gustosi e richiamano gli antichi sapori della tradizione grazie all’aggiunta di marmellata o di creme ai più svariati gusti, quali il cioccolato e il pistacchio sicilianissimo. La scelta è ampia e soddisfa tutti i gusti: i cornetti sono farciti con marmellate sia rosse che gialle, ma anche con cioccolato e confetture ai frutti di bosco. 

Al BIS BAR, con Vincenzo, Vito, Piero, Paolo, Gaetano sempre molto attenti e raffinati, pensano anche ai clienti più esigenti che vogliono tenersi in forma con gusto, preparando i cornetti integrali al miele, allo zenzero, al malto per una colazione leggera ma al tempo stesso nutriente. Offrono poi un grande assortimento di frutta fresca di prima qualità per preparare succhi di frutta espressi, ideali per la colazione o per uno spuntino sano e leggero. I succhi vengono serviti in tanti differenti gusti da quello più invernale all’arancia, a succhi più estivi come quello ai frutti rossi o all´ananas. Per gli amanti del benessere, giusta scelta è la spremuta di Melograno, salutare, fresca, ricca di vitamine e dal gusto inimitabile!

Al Bis Bar hanno selezionato tè e tisane provenienti da tutto il mondo. 

Durante una passeggiata, quindi, non c’è niente di meglio che trovare ristoro presso il BIS BAR consumando un tè o una tisana in compagnia di un biscotto o di un cioccolatino.

Antonio Fundarò 


PER CHI VUOL SAPERNE DI PIÙ, ECCO LA STORIA DEL CROISSANT

Il croissant è un dolce da forno di origine francese composto da pasta sfoglia e dalla riconoscibile forma a cornetto o a mezzaluna (il termine "croissant" in francese significa "crescente" ed indica la forma dello spicchio della luna quando è in questa fase). ln Italia spesso chiamiamo il croissant cornetto o, erroneamente, brioche. L´impasto dei croissant è composto di base da farina, lievito, acqua e burro; alcune ricette prevedono anche l´uso di uova e latte. Questo impasto viene sfogliato con l´apposita tecnica, viene quindi ridotto a triangoli poi arrotolati su loro stessi più volte fino a comporre dei cilindri le cui estremità vengono rivolte verso l´interno. Infine vengono cotti in forno.
Come la brioche anche il croissant fa parte della tecnica di produzione detta "viennoiserie" (nata, come il nome suggerisce, a Vienna), più simile alla produzione del pane che alla pasticceria vera e propria. E così come la brioche, il croissant può essere preparato sia in versione dolce (con miele, cioccolata, frutti di bosco, mele, marmellata, crema) che salata (ripieno di formaggio, salumi, semi di sesamo, verdure...).
Il croissante francese ha un gusto particolare, più salato che dolce, e non è mai ripieno; in Italia il cornetto è invece quasi sempre proposto in versione dolce, e spesso è ripieno di crema pasticcera, crema al cioccolato o gianduia, marmellata. Il croissant salato, in Italia, è mediamente più salato di quello francese. Purtroppo in Italia, salvo rarissime eccezioni, il croissant è fatto con la margarina al posto del burro, cosa impensabile in Francia dove il burro è presente anche nel più dozzinale croissant da supermercato. Storia e diffusione del croissant
La tecnica di preparazione dei croissant era nota già al Medioevo, sono nati come derivati del kipferl, un dolce di origine austriaca inventato nel Tredicesimo secolo, una sorta di panino dolce a forma di cornetto e ripieno di noci.
La nascita del croissant viene datata al 1683, quando i turchi assediarono Vienna alle prime luci dell´alba, e vennero respinti perché i fornai, che erano già al lavoro, diedero l´allarme in tempo. I fornai, per festeggiare la vittoria, fecero un pane con la forma della bandiera turca, per simboleggiare il fatto che avevano "mangiato" il nemico.
La nascita del croissant francese, invece, può essere datata al 1839 quando August Zang, un pasticcere viennese, aprì il suo laboratorio a Parigi e fece conoscere ai francesi i suoi kipferl, che ebbero un vasto successo e molte imitazioni da parte dei pasticceri francesi, che introdussero il burro utilizzando la pasta sfoglia, invece della pasta di pane.
Durante i secoli successivi il croissant prese piede in tutta la Francia e anche all´estero tanto che adesso è uno degli alimenti simbolo della colazione un po´ in tutto il mondo.


 

ALTRE NOTIZIE

La Presidenza ANAS augura nella riscoperta della cultura e dei valori "buona festa della REpubblica"
Il Presidente Nazionale della RETE ANAS (Associazione Nazionale di Azione Sociale), in occasione della festa della Repubblica ha rivolto a tutti i soc...
Leggi tutto
Mazara del Vallo – la Polizia di Stato arresta una coppia di giovani per detenzione illegale a fini di spaccio e detenzione di arma clandestina.
Il 28 maggio scorso,la Squadra Pegaso della Sezione Investigativa del Commissariato di P.S. di Mazara del Vallo,a conclusione di una intensa attivit&a...
Leggi tutto
Nasce “L’Italia c’è” si uniscono ben 11 Scuole Statali della Campania, ad indirizzo musicale.
Piccolo (Pres. Scuola San Giovanni Bosco di Somma Vesuviana): “Abbiamo rivolto un invito alle Scuole campane ad indirizzo musicale. Hanno risposto in ...
Leggi tutto
Via libera all’ampliamento dei dehors
Via libera all’ampliamento dei dehors: l’amministrazione sceglie una modalità veloce.&nb...
Leggi tutto
Premio Voler Bene all´Italia. Dieci le realtà premiate che guardano al futuro dei borghi
L´Istituto comprensivo "Rallo" di Favignana e il Comune di Malfa sono tra le 10 realtà premiate nell´ambit...
Leggi tutto
WWF - Eccezionale scoperta in Sicilia: nuovo sito di nidificazione del fratino.
È stato fatto uno straordinario il ritrovamento di una colonia di “fratino” nel territorio di Ribera (AG).
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web