Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cultura il 23/08/2018 da Direttore

Levanzo 17 – 26 Agosto 2018 - FUTURA dedicato alla memoria di chi ha preso il largo

Levanzo
Dopo il successo e la partecipazione tributati dal pubblico, che hanno contrassegnato le prime attività svolte il 17, 18 e 19 Agosto – il Levanzo Community Fest si avvia verso il secondo ed ultimo week end della sua programmazione (24, 25, 26 Agosto). Una terza edizione che conferma il fermento artistico e culturale che attraversa la più piccola delle isole Egadi e che quest’anno vuole essere un omaggio al futuro ed alla vita. 
In un tempo di crisi e di incertezze, in cui le stesse relazioni umane subiscono i duri colpi della paura e della diffidenza verso l’altro, il diverso, lo straniero, “Levanzo si conferma ancor di più un ecosistema accogliente”. Isola tra le isole, i suoi uomini e le sue donne, le loro storie e i loro progetti, continuano a raccontarci di una comunità aperta che scommette su sé stessa e sul suo futuro. “Una comunità piccola ma larga - boa delle vite di tanti uomini e donne - che vive creativamente la sua condizione di isola”, dichiara il direttore artistico e ideatore del Festival Giuseppe Marsala. Che aggiunge “L’edizione 2018 del festival punta alla valorizzazione dei talenti egadini e del suo territorio: musicisti, scrittori, pittori, ma anche artigiani, sportivi, esploratori e lavoratori del mare. Levanzari di scoglio e levanzari di mare alto, uomini e donne che restano a presidiare l’isola o che vanno in giro per il mondo a portarne il gene. Ma che sempre tornano e si ritrovano li, su quello scoglio, a celebrare in riti di una comunità che sta scegliendo di raccontarsi e di raccontare attraverso i linguaggi dell’arte.” 
Il Levanzo Community Fest è diventato ormai uno di questi riti che l’Associazione Libeccio propone anche quest’anno (in forma più ridotta rispetto alle precedenti e concentrata in due week end) grazie al sostegno dell’amministrazione comunale delle Isole Egadi e che vede artisti nazionali ed internazionali unirsi agli artisti isolani per dare vita a nuove sperimentazioni. Un’edizione che presenta artisti già ospiti del Festival - come Roberto Alajmo, Giosuè Calaciura, Beatrice Monroy e Marisella Pelosi che hanno donato i testi di Frammenti di memorie, il reading teatrale di Stefania Garello con le musiche eseguite dal vivo da Lelio Giannetto – e diverse novità come la Zebra Street Band, l’eclettica formazione olandese di artisti di strada – composta da Salvoandrea Lucifera (Trombone), Alistair Payne (Trumpet), Andrius Dereviancenko (tenor saxophone), John Dikeman (baritone saxophone), Onno Goveart (snare drum and percussions), Fabio Galeazzi (bass drum and percussions); o come la collaborazione con Curva Minore e la sua Sicilian Improvisers Orchestra – nella sua versione jazz con Benedetto Basile, Marcello Cinà, Lelio Giannetto, Giuseppe Greco, Tommaso Miranda e Domenico Sabella, quest’anno in session musicale insieme alla Banda Aegusea di Favignana, e ancora la performance dei Bardi, giovane gruppo musicale egadino, la presentazione del progetto musicale Still Life ed il debutto della Levanzo Community Band, una nuova formazione composta da Margherita Abita, Piera Bertolino, Walter Bulgarella, Giampiero Lo Cicero, Carlotta Marraffa, Corrado Orfeo, Joao Silva, Josefina Torino e Francesco Torregrossa: giovani talenti provenienti da tanti angoli del mondo, ma cresciuti a Levanzo dove compongono ogni anno il loro repertorio, e che propongono un concerto a più voci e strumenti che chiuderà la Notte Bianca di Futura, dedicata alla memoria tutti gli isolani che “hanno preso il largo”. La notte viene aperta da un reading musicale con brani tratti dalla Antologia di Spoon River di Edgar Lee Masters, scelti da Umberto Contarello, menthor del Festival insieme a Giuseppe Marsala, e letti da Piera Bertolino, Clara De Rose, Stefania Garello, Costanza Minafra e Nunzia Lo Presti: un omaggio alla spoon river levanzara che quest’anno ha segnato l’inverno dell’isola che sarà seguita dalle performance di Alberto Venza e Nino Oliveri. E ancora attività di teatro per ragazzi nate da una collaborazione tra Mannaraò, associazione animata dagli artisti Nino Oliveri e Josefina Torino, e la compagnia del Teatro degli Spiriti di Palermo di Salvino Catalabiano e Vito Bartucca, che insieme danno vita ad un doppio spettacolo dei e per i ragazzi; e ancora attività di socializzazione sportiva, incontri e presentazioni d libri presso un nuovo spazio dell’isola rinominato la Scala degli Artisti dove gli autori Francesco Terracina e Girolamo Lo Verso incontrano il pubblico sulle loro ultime fatiche letterarie. Prevista, inoltre, l’ormai consueta performance pluridisciplinare con visita guidata alla Grotta del Genovese.
L’intero Festival è dedicato a tutti i levanzari che non ci sono più. 

 

ALTRE NOTIZIE

“Coronavirus: Confapi dice no alle speculazioni, sì alla prevenzione e al controllo per contrastare gli effetti negativi su export e produttività delle Pmi”
Necessitano misure chiare per la prevenzione e i controlli su luoghi di lavoro che rassicurino tutti sull’efficacia delle azioni del Governo per il co...
Leggi tutto
“L’arte del governare: la geopolitica nell’era della globalizzazione”
Nei mesi di aprile e di maggio si svolgerà a Milano presso la sede milanese dell’associazione Anas (Associazi...
Leggi tutto
Coronavirus Palermo, negativi i dipendenti dell’hotel palermitano dove risiedeva la turista bergamasca
Arrivano notizie rincuoranti da Palermo: i test effettuati sui dipendenti dell’hotel Mercure, dove risiedeva la turi...
Leggi tutto
Sindaco Nicolò Rizzo ritorna sulla questione della scuola Allmayer di Alcamo
«Ogni scuola deve mantenere la propria territorialità, nelle sedi dove opera, cioè le scuole di Alcamo devono rimanere ad Alcamo, quelle...
Leggi tutto
Il primo Hackathon lanciato da Confcooperative Sicilia dedicato ai giovani e alla cooperazione  
Quattro città, quattro eventi, una finale regionale e un montepremi di 10.000 euro! Per ripensare la Sicilia ...
Leggi tutto
 Mafia. Lupo: Pd presente a marcia Bagheria- Casteldaccia
“Il gruppo Pd all’Ars aderira alla ‘Marcia antimafia’ Bagheria-Casteldaccia, promossa dal centro studi Pio La Torre, che si terrà a Bagheria il...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


Mickey su EVENTO REDDITO DI CITTADINANZA E QUOTA 100, DOMENICA 24 FEBBRAIO A CAMPOBELLO:
Certo facendo assistenzialismo con i soldi di chi lavora


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web