Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Sport il 14/07/2018 da Direttore

Scatta domani il 23° Slalom Rocca di Novara

Scatta
Dopo le verifiche tecniche e sportive, tutto è pronto per il prestigioso appuntamento del Campionato Siciliano Slalom organizzato da Top Competition. Start alle 8.00 per la ricognizione, poi tre manches di gara. Tutti presenti i big della vigilia.


Con le operazioni di verifica, tecniche e sportive svoltesi nel pomeriggio del sabato, è entrato nel vivo il 23° Slalom Rocca Novara di Sicilia. Il centro della cittadina messinese, annoverata tra i “Borghi più belli d’Italia” ha infatti risuonato del rombo delle quasi 120 vetture iscritte alla gara di Campionato Siciliano Slalom, organizzata dalla Top Competition in collaborazione con la locale Amministrazione Comunale e valida quale Trofeo Italia Centro Sud e Coppa Aci Sport 5^ Zona. Come da pronostico, si conferma di prim’ordine l’elenco partenti con i big della vigilia che saranno quasi tutti presenti a darsi battaglia tra i birilli lungo lo spettacolare tracciato da 3,3 Km, all’ombra della Rocca di Novara di Sicilia. Occhi puntati chiaramente sul portacolori della Scuderia T.M.Racing, il messinese Giovanni Greco che considera il percorso “spettacolare e completamente rinnovato”. Greco si presenterà allo Start sulla fida Radical SR4 il cui assetto è stato totalmente rivisto dalla Autosport Sorrento, nessuna novità invece dal punto di vista motoristico. “Domani - dice Greco - avremo la possibilità di testare le modifiche e iniziare a macinare chilometri preziosi”. Sarà uno degli uomini da battere l’altro messinese “terribile” Emanuele Schillace sempre su Radical SR4 di Gruppo E2SC: “Abbiamo fatto molte modifiche alla macchina - ha detto Schillace - che dobbiamo testare questo weekend, anche in vista del prossimo appuntamento di Campionato Italiano di Campobasso. Novara è una gara altamente spettacolare e competitiva che si svolge peraltro su un percorso totalmente rinnovato e con avversari fortissimi”. Occhi puntati ovviamente anche su un altro giovane dal piede pesante, ovvero il catanese Michele Puglisi, che sarà al via ancora con una Radical SR4 della Giarre Corse. Non ha bisogno di conferme il già detentore del titolo siciliano Slalom, il catanese Rosario Miano della T.M. Racing che, reduce dalla ottima prestazione della cronoscalata Giarre Milo, si presenta con la Reynard di Gruppo E2SS modificata soltanto nei rapporti, chiaramente più corti e adattati alle esigenze di uno slalom. Tra le vetture Turismo, si dice “entusiasta del percorso” il saccense Salvo Vultaggio che cercherà di dire la sua sulla Renault CLio RS di Classe 2000 della Armanno Corse. Il “fotografo volante” esprime apprezzamenti per il percorso: “E’ un tracciato bellissimo - dice Vultaggio - curato nei minimi dettagli, pulito e scerbato. Torno qui dopo la gara di Erice con l’intenzione di divertirmi su un percorso molto tecnico e impegnativo”. Svettano due ottime presenze femminili, sulla Fiat X1/9 nella gara di casa sarà la lady siciliana degli slalom Angelica Giamboi che ha ereditato passione e bravura al volante da papà Alfredo, in veste di spettatore questa volta. "La gara di casa ha un sapore particolare - ha detto Angelica Giamboi - peraltro sono molto felice perché il percorso è stato interamente riasfaltato ed ora sarà ancora più bello correre quì. La macchina è sempre la stessa e non abbiamo fatto nessuna modifica significativa". Altra Lady delle corse tra i birilli, la detentrice del trofeo italiano in rosa 2017 Enza Allotta su Fiat 126 della Armanno Corse, in cerca di riscatto dopo uno stop forzato domenica scorsa all’Himera rally per un problema al cambio. Lo Slalom Rocca Novara perde invece già alla vigilia la santateresina Jessica Miuccio, che ha dovuto cedere prima dello Start a causa di un problema al propulsore della Peugeot 106. Tornando al programma, la gara scatterà domattina (domenica 15 luglio) quando il direttore di Gara Michele Vecchio e l’aggiunto Graziano Basile, daranno lo start alle ore 8.00 per la manche unica di ricognizione dei 3,3 Km di percorso sulle auto da corsa. 45 minuti dopo la conclusione della ricognizione, scatterà la prima delle 3 manches, al meglio delle quali si redigerà la classifica assoluta e di categoria, che assegnerà i punti per il Trofeo Italia Centro Sud, Coppa Italia 5^ Zona e Campionato Siciliano Slalom. A fine gara le auto rimarranno a disposizione dei Commissari per 30 minuti in parco chiuso, come da regolamento. La Cerimonia di Premiazione, 45 minuti dopo l’apertura del parco chiuso, si terrà in Piazza nel centro di Novara di Sicilia e concluderà il week end motoristico novarese.

 

ALTRE NOTIZIE

OPERAZIONE DEI CARABINIERI: ESEGUITE 3 MISURE CAUTELARI. DIVIETO DI DIMORA PER IL SINDACO DI ERICE
I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Trapani, hanno notificato al Sindaco di Erice, TOSCANO PERCORELLA Daniela la misura ...
Leggi tutto
donne in Bikini nella villa imperiale di Piazza Armerina
Il costume da bagno è uno degli accessori più amato e ancor più temuto dalle donne: c’è un costume per assecondare le esig...
Leggi tutto
SELCIATO A ERICE E PERCORSI PER IPOVEDENTI. L’Amministrazione raccoglie le proposte alternative delle Associazioni.
A seguito di quanto occorso, raccogliendo il messaggio di apertura dell’Amministrazione, abbiamo chiesto un incontro....
Leggi tutto
AMERICAN EXPRESS LANCIA “VIAGGIO IN ITALIA”
UNA PIATTAFORMA DI GUIDE TEMATICHE PER ESPLORARE L’ITALIA E RISCOPRIRE LA BELLEZZA UNICA DEL NOSTRO PAESE Leggi tutto
COMUNICAZIONE URGENTE RINVIO CANTIERI DEL GUSTO _ PARCO ARCHEOLOGICO DI SELINUNTE
Si avvisano i signori visitatori che il previsto appuntamento per la Mietitura prevista per il 9 luglio alle ore 1...
Leggi tutto
Marsala Riparte!
Continua la campagna di promozione turistica per Marsala organizzata dalla task force Marsala Riparte. Le 4 assoc...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIŮ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web