Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cultura il 09/05/2018 da Direttore

Si è svolto dall’1 al 6 maggio a Buseto Palizzolo il 3° concorso nazionale per giovani musicisti - premio speciale “Salvatore Capizzi - Antonino Maiorana”

Si
Si è svolto dall’1 al 6 maggio a Buseto Palizzolo il 3° concorso nazionale per giovani musicisti - premio speciale “Salvatore Capizzi - Antonino Maiorana”, organizzato dall´associazione musicale "Giacomo Candela" di Buseto Palizzolo. Ad ospitare l’evento, che quest’anno ha visto la partecipazione di oltre 300 ragazzi, sono stati i locali dell´Auditorium dell’Istituto Comprensivo "Pitrè - Manzoni" di Buseto Palizzolo e l´aula magna del Conservatorio di Musica "A. Scontrino" di Trapani, anch’esso collaboratore nell’organizzazione del concorso.

Ogni anno il concorso dà la possibilità ai giovani musicisti siciliani e non di confrontarsi ognuno nella propria sezione (chitarra, pianoforte, archi, fiati, musica da camera, ensemble) e vincere numerosi premi, uno tra i quali il premio speciale dedicato ai due musicisti busetani scomparsi prematuramente, Salvatore Capizzi ed Antonino Maiorana, assegnato al miglior trombonista del concorso.
L´inaugurazione è avvenuta il 30 aprile con Zeugma duo, Francesco Barbaria al saxofono e Michele Allegro al pianoforte, i quali hanno deliziato il numeroso pubblico intervenuto presso l´auditorium con musiche di Glazounov, Schubert, Piazzolla e Molinelli.

La giuria, composta da personalità di chiara fama quali Franco Foderà, Salvatore Buetto, Michele De Luca, Francesco Barbaria, Giovanni Sonoli, Vito Baschi, Giovanna Mirrione, Giuseppe Balbi, Dino Pianelli, è stata chiamata a decretare dei vincitori per ogni sezione, compito reso arduo dall’alto livello dei musicisti partecipanti al concorso.

Per la sezione chitarra sono stati premiati Gaspare Di Pasquale e Marco Bilardello, per la sezione pianoforte Enrico Gargano e Gabriele Scarpaci, per la sezione fiati Benedetto Mattia Camaci, Caterina Costa ed Ignazio Bruno.

La sezione musica da camera ha visto come vincitori un gruppo di undici percussionisti (Vito Vultaggio, Carlo Pisciotta, Marco Poma, Rizzo Alfonso, Mauro Marino, Sara Scordato, Antonino Pizzurro, Dimitri Cucinella, Sandro Caracappa, Salvatore Bavetta, Salvatore Casano). La partecipazione al concorso di un gruppo di tale dimensione è senz’altro motivo di orgoglio per gli organizzatori, in quanto primi in tutta Italia a fornire tutti gli strumenti necessari per l’esibizione dei percussionisti, grazie anche al supporto del conservatorio di Trapani.

Per la sezione Ensemble i vincitori sono stati i ragazzi della junior band "Arturo Toscanini" di Partinico (PA) diretta dal M° Francesca Cuspolici. Va segnalata, in questa sezione, la partecipazione di formazioni provenienti da varie province della Sicilia, quali l’orchestra dell’Istituto Comprensivo di Ficarazzi (PA), l’orchestra del Liceo Musicale “Vito Fazio Allmayer” di Alcamo (TP), il coro del 3° Istituto Comprensivo “L. Radice” di Patti (ME) e il coro dell’Istituto Comprensivo di Terme Vigliatore (ME), a dimostrazione del fatto che sempre più persone ed istituzioni vengono a conoscenza del concorso e ne aderiscono, affrontando a volte ore di viaggio.

Il premio speciale “Salvatore Capizzi - Antonino Maiorana” è stato assegnato alla giovane trombonista Silvia Martorana di Belmonte Mezzagno (PA), già vincitrice del medesimo premio nella prima edizione del concorso. Studente presso il conservatorio "V. Bellini" di Palermo sotto la guida del M° Bonanno, è vincitrice di numerosi concorsi, ultimi tra i quali quello di Caccamo (PA) e di Cammarata (AG). Dal 2016, a seguito della vittoria dell´audizione di Trombone, suona come primo trombone nell´Orchestra Giovanile Siciliana presso il Teatro Politeama di Palermo.

"L´aumento crescente delle adesioni e del livello musicale dei musicisti partecipanti al concorso sembra essere un buon auspicio per continuare, a Trapani, su questa riga."- dice il M° Franco Foderà, presidente della giuria -"I ragazzi partecipano ed hanno voglia di fare sempre meglio".
Il piccolo paese di Buseto Palizzolo continua dunque ormai da anni a confermarsi fiore all´occhiello per la musica nel Trapanese. Complice sicuramente la continua attività che l’associazione Giacomo Candela svolge per la crescita musicale dei ragazzi della provincia. Tornati, infatti, vittoriosi dal concorso bandistico internazionale Città di Taormina il 29 aprile, si sono subito adoperati per definire gli ultimi dettagli del concorso.

Questo per Trapani è motivo di orgoglio!

 

ALTRE NOTIZIE

Mazara calcio: Il mercato chiude con l’arrivo di Abbate, Fontana e Pizzo
La società Mazara calcio comunica che nell’ultimo giorno utile di mercato ha tesserato i seguenti calciatori: DANILO ABBATE, classe 98 di Alta...
Leggi tutto
Sanità. Ok della Ugl al progetto "training on the job" dell´assessore Razza.
"Prendiamo atto della recente iniziativa presa dall´Assessore regionale della salute Ruggero Razza e non possiamo che apprezzare l´ennesim...
Leggi tutto
Il Campionato Siciliano Montagna a Erice incrocia il CIVM
La classica trapanese per auto moderne e storiche in programma il 14 e il 15 settembre mette di fronte i big del Tricolore con i migliori piloti loca...
Leggi tutto
Valderice: “Diventerà Bellissima” da la disponibilità al Sindaco per potenziare l’azione amministrativa a beneficio della collettività.
Il gruppo politico “Diventerà Bellissima” creato dal Presidente della Regione Nello Musumeci”, ha incontrato nella sede municipale il Sindaco ...
Leggi tutto
Sapori & Aramo - basilico 100% naturale Biozon
La produzione di basilico della siciliana Sapori & Aromi
Il gelatiere messinese Giuseppe Arena, dopo il secondo posto conquistato nella I edizione, ritorna a “Scirubetta” con Profumi di Sicilia
Il gelatiere messinese Giuseppe Arena, dopo il secondo posto conquistato nella I edizione, ritorna a “Scirubetta” co...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIŮ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


Mickey su EVENTO REDDITO DI CITTADINANZA E QUOTA 100, DOMENICA 24 FEBBRAIO A CAMPOBELLO:
Certo facendo assistenzialismo con i soldi di chi lavora


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web