Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Un caffè con... il 09/01/2018 da Direttore

Una scuola a misura di persona: “Dalla scuola prêt à porter alla didattica sartoriale"

La scuola italiana da anni segna ritardi nei livelli e nella qualità di competenza degli studenti. Il sistema formativo e gli strumenti erogativi dei servizi non si sono adeguati ai bisogni del mercato del lavoro e alla valorizzazione dello studente-persona. Oggi “LA BUONA SCUOLA” impone una DIDATTICA MODULARE, APPLICATIVA ED INTEGRATA. E’ di questa prospettiva che si parlerà nella prestigiosa Sala Zuccari, nel Palazzo Giustiniani del Senato della Repubblica, il 16 gennaio 2018, alla presenza di prestigiosi esponenti del campo della ricerca scientifica internazionale in campo pedagogico-didattico.
La senatrice Enza Blundo ha promosso questo evento, a fine legislatura, per segnare una tappa storica, punto di svolta di un sistema formativo nazionale che si apre a nuove prospettive. Il Dirigente Scolastico Maria Grazia Cianciulli, dei Licei “Tommaso Campanella” di Belvedere M.mo (CS), presenterà, infatti, il RIVOLUZIONARIO IMPIANTO DIDATTICO-ORGANIZZATIVO denominato Crosscurriculum già oggetto di grande interesse da parte del mondo scientifico ed in particolare del Prof. Giuseppe Spadafora ordinario UNICAL , promosso in Rete dal Dirigente Scolastico Marilena Viggiani dell’istituto “Aletti” di Trebisacce (CS) e recepito a livello istituzionale dalla Senatrice Blundo della Commissione Istruzione, per la sua proposta di riforma scolastica.
Il modello Crosscurriculum, risolvendo in maniera efficace tutti i problemmi attuativi della riforma, si basa sull’attivazione di insegnamenti opzionali e sul potenziamento dei saperi e delle competenze, attraverso la personalizzazione didattica, realizzando, così, la transizione “Dalla scuola prêt à porter alla didattica sartoriale”. Dunque, essenzialmente, programmazione flessibile e articolazione del gruppo-classe. La rivoluzionaria proposta di impianto didattico organizzativo, con rimodulazione oraria, prevede la riduzione dell´ora di lezione di 10 minuti e la costituzione di aggiuntivi tre moduli di 60 minuti per ogni docente, destinati ad attività laboratoriali opzionali obbligatorie. Il progetto sperimentale del Crosscurriculum restituisce dati entusiasmanti sul piano didattico e dà risposte organizzative risolutive ai tanti nodi cruciali del sistema scuola italiano. L´integrazione tra il corpo docente, le competenze dei genitori e il volontariato professionale, che aula/laboratorio, genera un’ offerta didattica dinamica e potenziata ed una effettiva sinergia con gli impianti educativi extrascolastici delle numerose agenzie formative coinvolte. Ciò ha consentito di “tarare” i servizi didattici agli effettivi bisogni educativi e formativi dei singoli studenti, sia per azzerarne le criticità che per esaltarne le potenzialità individuali, con laboratori di RECUPERO DISCIPLINARE OBBLIGATORIO per tutti gli studenti con deficit e laboratori di potenziamento/eccellenza/olimpiadi disciplinari per chi manifesta talento specifico. Nei laboratori INVALSI, settimanalmente, alle classi seconde, vengono somministrate, le simulazioni dei test, in maniera tale che la dimestichezza con il linguaggio specifico e la pratica, rendano possibili risultati di eccellenza con zero cheating. Gli studenti del triennio svolgono, l’ALTERNANZA SCUOLA LAVORO, in modalità di Impresa Formativa Simulata, grazie alla quale sono le imprese e gli esperti a venire a scuola e non viceversa, risolvendo così un’annosa questione. L´insegnamento laboratoriale interessa tutti i docenti, chiamati alle applicazioni professionali delle competenze disciplinari ed extradisciplinari, con l’impiego di nuove metodologie. Il Crosscurriculum agevola anche l’espletamento del PIANO DI MIGLIORAMENTO (dove la scuola mette in campo soluzioni ai problemi emersi), l’inserimento dinamico dei docenti dell’ORGANICO POTENZIATO, l’ORIENTAMENTO in ingresso e uscita nonché il raccordo con l’UNIVERSITÀ, che, grazie alla pratica del “bilancio delle competenze” e alle lezioni tenute da docenti universitari, diventa garanzia di un accompagnamento strutturato verso scelte professionalizzanti consapevoli ed efficaci. Muta, quindi, il concetto tradizionale di “classe” quale composizione standard dei discenti. Ogni attività/ laboratorio viene svolta in una classe “VOCAZIONALE” e gli studenti si aggregano per gruppi di livello/bisogno formativo, mentre i docenti utilizzano aule dedicate ove l´erogazione è arricchita da ICT, software e materiali didattici aggiuntivi e specifici. Gli studenti, i docenti e i genitori e i professionisti volontari diventano, così, insieme protagonisti del procedimento di insegnamento-apprendimento (tearning).
In conclusione una scuola a misura di persona, una scuola per lo sviluppo delle capacità critiche e non delle erudizioni, una scuola inclusiva che attrae le intelligenze del territorio stabilendo sinergie interistituzionali tra le professionalità espressione di una società moderna che abiura la torre eburnea.

 

ALTRE NOTIZIE

Comune e partecipate: on.Cateno De Luca, - non licenzieremo nessun dipendente anzi li valorizzeremo al meglio. Metteremo in liquidazione partecipate accorpandole al Palazzo Municipale. Basta con i superdirigenti, si all’esaltazione delle competenze -
“Nel nostro programma tra i primi provvedimenti da attuare ci sarà la riorganizzazione del palazzo municipale...
Leggi tutto
IL 21 GIUGNO LA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DELLA GIORNATA MONDIALE DEL RIFUGIATO – PROGETTO VIZZINI ORDINARIO
Ogni 20 giugno si celebra in tutto il mondo la Giornata del Rifugiato, istituita nel 2000 per ricordare la condizion...
Leggi tutto
IL SINDACO ALBERTO DI GIROLAMO VOLA A ROMA PER LA BRETELLA AUTOSTRADALE
Domani, al Consiglio Superiore Lavori Pubblici, si illustrerà il progetto che riguarda Marsala
Leggi tutto
10° SLALOM CITTÀ DI CASTELBUONO: ABITO DELLA FESTA, IL 1° LUGLIO, PER IL DECENNALE
Si è già rimessa in moto la complessa macchina organizzativa dell’attesa sfida automobilistica mado...
Leggi tutto
BCsicilia a Siracusa per le tragedie greche e visite guidate a Ortigia greca, Museo Archeologico e Museo del Papiro
BCsicilia e ATC, l’Associazione che viaggia, saranno a Siracusa in occasione delle Rappresentazioni classiche che si...
Leggi tutto
PRENDONO IL VIA OGGI A MARSALA I FESTEGGIAMENTI IN ONORE DI “SAN GIOVANNI AL BOEO” COMPATRONO DELLA CITTA’
C’è il Patrocinio dell’Amministrazione Di Girolamo 

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

carlo su Governo riferisca in aula su crisi Riscossione Sicilia:
Salve,guarda caso L´On.Cracolici si accorge proprio adesso della situazione di Riscossione Sicilia e non durante il precedente governo regionale quando era assessore regionale.Forse no ricorda quando una nostra delegazione lo ha incontrato prospettandogli la situazione in cui versava la società.Io al suo posto mi vergognerei.


GERARD su Prestiti senza busta paga, alcune opportunità:
offrono prestiti tra particolare Avete bisogno di un prestito?   Rufus la banca per voi Un prestito, noi siamo qui per aiutarvi finanziariamente, Per il vostro prestito immediato qualsiasi importo In qualsiasi destinazione. La vostra felicità è la nostra priorità. Tutto quello che dovete fare ora è quello di entrare in contatto Scrivici (gerardrafinon@gmail.com) WHATSAPP : +33756897323


GIUSEPPE MIGNACCA su AIC Sicilia, Giuseppina Costa e gli sviluppi che avrà sulla popolazione celiaca siciliana il “decreto Razza”:
Spero i medici di base saranno informati di questo protocolo, io ho dovuto pagare per un follow.up richiestomi dalla asl dopo il controllo annuale.


Angelo Carollo su Per far ripartire Trapani non servono sogni, investimenti mastodontici ma serve avere una strategia:
Ricordatevi che se vi promettono il ponte fate attenzione che sotto ci sia il fiume altrimenti avranno la scusa facile per giustificare la promessa non mantenuta


Angelo Carollo su Per far ripartire Trapani non servono sogni, investimenti mastodontici ma serve avere una strategia:
D´accordo con la Signora Monica. Invece Signora Mariarosa tutti faranno di tutto per mantenere lo scalo ma chi ha facoltà decisionale in quello non è di certo il comune di Trapani. Siamo di fronte ad una politica regionale che mira ad accrescere i grossi centri. Di certo nessuno mollerà la questione ma chi le prometterà l´aeroporto stia tranquilla che non ha i poteri per mantenere la promessa.


MR WILLIAMS su IPAB: UGL “IERI SIT-IN, SIAMO CON I LAVORATORI ”:
Enviar esta empresa legítima por correo electrónico; willianloanfirm6@gmail.com, whatsapp +1(214)305-8945, para un pr´stamo real. Recibí mi pr´stamo de ellos despu´s de leer acerca de sus ofertas de pr´stamos aquí en Facebook y mis deudas están completamente resueltas ahora


Mirko Rimessi su L’A.S.D. Polisportiva Saline Trapanesi alla 2^ Placentia Roller Half Marathon:
Ciao, la foto usata è di libero utilizzo (è nostra come organizzatori della gara di Ferrara) vi chiedo però di inserire l’autore Isabella Gandolfi.


Mariarosa su Per far ripartire Trapani non servono sogni, investimenti mastodontici ma serve avere una strategia:
Sono una docente di un liceo di Bergamo e trovo che non fare di tutto per mantenere lo scalo di Birgi sia un vero e proprio scandalo che danneggerebbe il sistema turistico ed artistico di tutto il paese.


Roseline Clinton su Prestiti senza busta paga, alcune opportunità:
Hai bisogno di prestiti aziendali o personali? La nostra azienda è una società legittima. Diamo prestiti a qualsiasi individuo e azienda al tasso di interesse del 2%. Per ulteriori informazioni, contattare l´email: roselineclintonloancompany@gmail.com


patrizia su MAZARA. REALIZZAZIONE E MESSA IN SICUREZZA DI UN TRATTO DI VIA MADONIE:
Email : patrizia.piombi1962@gmail.com Whatsapp/ +33752789461 Avete bisogno di un prestito entro 48 ore di tempo per far fronte alle vostre difficoltà finanziarie? La vostra domanda di credito viene rifiutata dalle banche per mancanza di credibilità? Chi siete e quale sia il problema insieme possiamo trovare la soluzione migliore per voi. Sono un privato esperto di finanziamenti ed investimenti faccio parte di una società riconosciuta a livello internazionale che può assegnarvi il prest


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web