Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Un caffè con... il 09/01/2018 da Direttore

Una scuola a misura di persona: “Dalla scuola prêt à porter alla didattica sartoriale"

La scuola italiana da anni segna ritardi nei livelli e nella qualità di competenza degli studenti. Il sistema formativo e gli strumenti erogativi dei servizi non si sono adeguati ai bisogni del mercato del lavoro e alla valorizzazione dello studente-persona. Oggi “LA BUONA SCUOLA” impone una DIDATTICA MODULARE, APPLICATIVA ED INTEGRATA. E’ di questa prospettiva che si parlerà nella prestigiosa Sala Zuccari, nel Palazzo Giustiniani del Senato della Repubblica, il 16 gennaio 2018, alla presenza di prestigiosi esponenti del campo della ricerca scientifica internazionale in campo pedagogico-didattico.
La senatrice Enza Blundo ha promosso questo evento, a fine legislatura, per segnare una tappa storica, punto di svolta di un sistema formativo nazionale che si apre a nuove prospettive. Il Dirigente Scolastico Maria Grazia Cianciulli, dei Licei “Tommaso Campanella” di Belvedere M.mo (CS), presenterà, infatti, il RIVOLUZIONARIO IMPIANTO DIDATTICO-ORGANIZZATIVO denominato Crosscurriculum già oggetto di grande interesse da parte del mondo scientifico ed in particolare del Prof. Giuseppe Spadafora ordinario UNICAL , promosso in Rete dal Dirigente Scolastico Marilena Viggiani dell’istituto “Aletti” di Trebisacce (CS) e recepito a livello istituzionale dalla Senatrice Blundo della Commissione Istruzione, per la sua proposta di riforma scolastica.
Il modello Crosscurriculum, risolvendo in maniera efficace tutti i problemmi attuativi della riforma, si basa sull’attivazione di insegnamenti opzionali e sul potenziamento dei saperi e delle competenze, attraverso la personalizzazione didattica, realizzando, così, la transizione “Dalla scuola prêt à porter alla didattica sartoriale”. Dunque, essenzialmente, programmazione flessibile e articolazione del gruppo-classe. La rivoluzionaria proposta di impianto didattico organizzativo, con rimodulazione oraria, prevede la riduzione dell´ora di lezione di 10 minuti e la costituzione di aggiuntivi tre moduli di 60 minuti per ogni docente, destinati ad attività laboratoriali opzionali obbligatorie. Il progetto sperimentale del Crosscurriculum restituisce dati entusiasmanti sul piano didattico e dà risposte organizzative risolutive ai tanti nodi cruciali del sistema scuola italiano. L´integrazione tra il corpo docente, le competenze dei genitori e il volontariato professionale, che aula/laboratorio, genera un’ offerta didattica dinamica e potenziata ed una effettiva sinergia con gli impianti educativi extrascolastici delle numerose agenzie formative coinvolte. Ciò ha consentito di “tarare” i servizi didattici agli effettivi bisogni educativi e formativi dei singoli studenti, sia per azzerarne le criticità che per esaltarne le potenzialità individuali, con laboratori di RECUPERO DISCIPLINARE OBBLIGATORIO per tutti gli studenti con deficit e laboratori di potenziamento/eccellenza/olimpiadi disciplinari per chi manifesta talento specifico. Nei laboratori INVALSI, settimanalmente, alle classi seconde, vengono somministrate, le simulazioni dei test, in maniera tale che la dimestichezza con il linguaggio specifico e la pratica, rendano possibili risultati di eccellenza con zero cheating. Gli studenti del triennio svolgono, l’ALTERNANZA SCUOLA LAVORO, in modalità di Impresa Formativa Simulata, grazie alla quale sono le imprese e gli esperti a venire a scuola e non viceversa, risolvendo così un’annosa questione. L´insegnamento laboratoriale interessa tutti i docenti, chiamati alle applicazioni professionali delle competenze disciplinari ed extradisciplinari, con l’impiego di nuove metodologie. Il Crosscurriculum agevola anche l’espletamento del PIANO DI MIGLIORAMENTO (dove la scuola mette in campo soluzioni ai problemi emersi), l’inserimento dinamico dei docenti dell’ORGANICO POTENZIATO, l’ORIENTAMENTO in ingresso e uscita nonché il raccordo con l’UNIVERSITÀ, che, grazie alla pratica del “bilancio delle competenze” e alle lezioni tenute da docenti universitari, diventa garanzia di un accompagnamento strutturato verso scelte professionalizzanti consapevoli ed efficaci. Muta, quindi, il concetto tradizionale di “classe” quale composizione standard dei discenti. Ogni attività/ laboratorio viene svolta in una classe “VOCAZIONALE” e gli studenti si aggregano per gruppi di livello/bisogno formativo, mentre i docenti utilizzano aule dedicate ove l´erogazione è arricchita da ICT, software e materiali didattici aggiuntivi e specifici. Gli studenti, i docenti e i genitori e i professionisti volontari diventano, così, insieme protagonisti del procedimento di insegnamento-apprendimento (tearning).
In conclusione una scuola a misura di persona, una scuola per lo sviluppo delle capacità critiche e non delle erudizioni, una scuola inclusiva che attrae le intelligenze del territorio stabilendo sinergie interistituzionali tra le professionalità espressione di una società moderna che abiura la torre eburnea.

 

ALTRE NOTIZIE

STRAORDINARIA AFFLUENZA DI PUBBLICO 1 COLLETTIVA INTERNAZIONALE D’ARTE OMAGGIO A FRANCESCO GIOMBARRESI Pittore Contadino
La città di Comiso è stata invasa dall’arte e dalla bellezza in occasione dell’inaugurazione della “1 ...
Leggi tutto
Longo alla Pallacanestro Trapani in via definitiva
Valerio Longo, alcamese doc, cresciuto prima nel centro minibasket Avatar e poi nelle giovanili della Libertas, &egr...
Leggi tutto
Istituito alla Regione il Tavolo Tecnico permanente per le problematiche sanitarie delle Piccole Isole
Istituito presso l’Assessorato della Salute della Regione Siciliana, il Tavolo Tecnico permanente per le problematic...
Leggi tutto
La potente voce di Lisa conquista la piazza di Tre Fontane, tantissime le persone che hanno applaudito l’artista
«Abbiamo vinto un’altra grande scommessa grazie alla musica» hanno dichiarato il sindaco Castiglione, l’ass. Dillu...
Leggi tutto
Inaugurata “Sposa del Mediterraneo 2018”, fino a domenica 30 settembre la fiera degli sposi
Inaugurata sabato 22 settembre la quarta edizione di “Sposa del Mediterraneo”, aperta al pubblico con ingresso gratu...
Leggi tutto
Primo trapianto di faccia in Italia Tecnicamente riuscito
Primo trapianto di faccia in Italia "Tecnicamente riuscito". Terminato stamane alle 5 presso l´Azienda ospedaliero...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

AMACA su Il Servizio militare obbligatorio la c.d. leva era un grande momento di formazione e di crescita, era quel momento che sanciva la maturità "l´emancipazione" delle persone:
Molti giovani partivano sani e tornavano a casa DROGATI dopo 19 anni si sta scoprendo la VERITA´ sulla morte del Paracadutista SCIRE di Siracusa ( Laureato in Giurisprudenza) allora Ministro della Difesa Sergio MATTARELLA.


Simona Buts su Dichiarazione su mobilità docenti l. 107/2015 del ministro Bussetti:
sono una docente esiliata con 2 figli...dall´Abruzzo a Finale Emilia...per mantenere il mio posto ho dovuto lasciare i miei figli e vivere in condizioni di estrema difficolta´ dive ogni dignita´ e´ calpestata...spero tutto cio´ finisca presto e possa tornare a lavorare con serenita´ accanto ai miei figli di 12 e 14 anni


Scicolone Stefania su Dichiarazione su mobilità docenti l. 107/2015 del ministro Bussetti:
Spero che il ministro attui quanto sostiene. È necessario che questo incubo finisca al più presto. Troppi sono i disagi economici e psicologici che questo trasferimento ci ha causato. Ci aiuti ministro per favore. Ve ne saremo eternamente grati.


Giorgio su Nave Diciotti. Appello di Fava, Bartolo, Nicolini e Viviano al Presidente della Repubblica:
signor presidenteLei è il capo delle forze armate è Lei che come l´altra volta aiuti lo sbarco ne ha la possibilità.Grazie e mi scusi se l´ho disturbata


a su GAIA ANIMALI & AMBIENTE SI COSTITUIRA’ PARTE CIVILE:
GRAZIE SIETE MERAVIGLIOSI


Ludovico Vinci su Mazara del Vallo - XVI° Edizione, il Blues & Wine Soul Festival – Joe Castellano Band:
Come preannunciato ci sarò. Un caro abbraccio con tanti in bocca al lupo.


ELENA DODESINI su Aeroporti minori. M5S chiede rassicurazioni al Governo regionale:
inammissibile che nell era della globalizzazione si permetta lo sbando di un aeroporto che se pur piccolo aveva un movimento eccezionale di viaggiatori e turisti che incrementavano tantissimo l economia di TUTTA la PROVINCIA di TRAPANI. solo e sopratutto in Sicilia possono avvenire queste coseVERGOGNA!


roberto su Vela, windsurf, attività stimolanti che fanno bene. Sclerosi Multipla e sport all’aria aperta:
Buongiorno , ho letto per caso questo articolo , sono anch´io malato di sclerosi multipla e pratico windsurf , posso confermare quanto da voi scritto e sapere che esistono iniziative simili mi riempie il cuore , se aveste bisogno di una mano non esitate a contattarmi se posso volentieri


vito serra su Aeroporti minori. M5S chiede rassicurazioni al Governo regionale:
SIAMO SICURI CHE GLI ERRORI CHE HANNO COMPORTATO LA BOCCIATURA AL TAR, NON SIANO STATI FATTI DI PROPOSITO PER DANNEGGIARE ANCORA UNA VOLTA L´AEROPORTO DI TRAPANI ???


vito ingrande su Mazara del Vallo RACCOLTA DIFFERENZIATA:
E´ una vergogna che non siano applicate le OO.SS. sulla differeziata. Di fatto sono state abolite le isole ecologiche rionali e realizzate le isole ecologiche negozio per negozio contro le difettive sindacali. Sindaco intervieni


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web