Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Sport il 07/04/2017 da Direttore

Minibasket: il via alla 2°edizione del «Conad Youth Project»

Minibasket:
Prenderà il via domani il primo di una serie di quattro tornei, dedicati al mondo del minibasket, che troveranno la propria collocazione in altrettanti punti diversi della provincia di Trapani. Questa serie di eventi si inserisce nell’ambito della seconda edizione del “Conad Youth Project”, l’insieme di attività riguardanti il nostro settore giovanile, e coinvolgerà tanto i nostri partner di Conad, nelle ambientazioni e nel supporto logistico, quanto varie società del territorio, che collaboreranno attraverso la propria partecipazione. Pallacanestro Trapani e Conad, con l’intento di rendere sempre più proficua la loro collaborazione, e dato il successo della prima edizione del progetto, hanno sinergicamente deciso di ampliare l’evento portandolo a 4 tornei (contro i 3 della passata edizione).
“La Responsabilità Sociale d´Impresa per Conad ha da sempre significato attenzione per il territorio e per le persone che lo vivono. Da diversi anni, l´impegno di Conad nei confronti delle persone si è concretizzato anche attraverso il sostegno allo sport dei più giovani, promuovendo abitudini di vita positive tra i ragazzi e le loro famiglie" spiega Giovanni Anania, direttore marketing e rete di Conad Sicilia
Si comincerà domani (8 aprile, a partire dalle ore 16.00) con la categoria Aquilotti (classe 2008/2009), in una delle sedi di Conad a Casa Santa Erice (via Marconi 563). Gli appuntamenti successivi, che riguarderanno fasce di età diverse, saranno sabato 29 aprile (ore 16.00) al Conad Superstore di Trapani (via Libica di fronte a “Le Salina”), sabato 6 maggio (ore 16.00) al Conad Supertsore di Petrosino (c.da Triglia-Scaletta, S.S.115) ed infine sabato 13 maggio al Conad Superstore di Castelvetrano (via dei Templi).

I numeri di Reggio Calabria

La stagione della Viola è stata finora particolarmente travagliata ed il via vai di giocatori che ne è conseguito ha causato inevitabili problemi di continuità di rendimento. Coach Paternoster è stato uno degli ultimi a farne le spese e, al suo posto, è arrivato Domenico Bolignano che ha ottenuto due vittorie in altrettante panchine nero arancio che sembrano aver finalmente invertito il trend. Ecco l’organico attuale. Le redini della squadra sono affidate al talentuoso playmaker del 1997 Lorenzo Caroti che, alla sua prima esperienza a questo livello, sta dimostrando capacità tecniche e personalità da veterano. Ha scritto, finora, a referto le seguenti cifre: 7.3 p.ti, 3.2 falli subiti e 3.3 assist per partita. Migliorabili però le sue percentuali dal campo (49% da due ed il 27% da tre). L’ex Roseto Roberto Marulli (1991) è l’altro “titolare” della cabina di regia, che nel corso della stagione ha perso qualche posizione nelle gerarchie. La capacità di buttarsi dentro e di servire assist non è in discussione, anche se tende a perdere troppi palloni. I suoi attuali numeri: 5.6 p.ti, 2.1 falli subiti, 3.1 assist ma anche qualche palla persa di troppo. Per il momento le percentuali non sono certo eccellenti (42% da due, 30% da tre). Il talentuoso rookie Marcus Gilbert (1993) è arrivato da Ferentino (scambio con Radic) ed è un giocatore a tutto campo che, oltre alle indubbie doti offensive, assicura alla causa anche un importante presenza a rimbalzo nonché una preziosa predisposizione difensiva. Le sue cifre con la nuova maglia: 15.8 p.ti, 7 rimbalzi, un discreto 48% da due ed un pregevole 39% da tre. Preferisce tirare, mentre è un po’ più timido in uno contro uno, come testimoniano i pochi falli subiti e relativi viaggi in lunetta (dove conclude con un insolito 67%). L’ala argentina Agustin Fabi (1991) è un atleta tatticamente versatile e non facile da leggere per le difese avversarie, poiché giostra indifferentemente tra il ruolo di “3” e quello di “4”, colpendo con le sue doti di tiratore e passatore sopraffino. Le sue indubbie capacità difensive ed il consueto apporto a tutto campo si traducono poi nelle seguenti statistiche: 12.5 p.ti, 3 falli subiti, 3.9 rimbalzi e 2.2 assist per gara. Anche le percentuali non sono da meno, con un ottimo 43% da tre (su quasi sei tentativi ad incontro), specialità che usa più del tiro dalla media. Il re del pitturato è l’ex Treviso Marshawn Powell (1990) che detiene un variegato repertorio di movimenti, sia in post basso che in post alto, dove fa valere anche la sua mano educata. Ha giocato solamente la vittoriosa gara casalinga contro Latina ed ha chiuso con questi numeri: 38 p.ti (15/16da due), 8 rimbalzi ed uno stratosferico 47 di valutazione! MVP alla sua “prima”! L’ex Biella Alan Voskuil (1986), guardia americana di passaporto danese, è l’ennesima aggiunta “in corsa”. Tira esclusivamente (o quasi) da fuori, facendo valere le sue indubbie doti di cecchino. Nelle nove gare finora disputate viaggia alla grande, con 14.7 p.ti e 3.1 rimbalzi di media. Si esalta dalla distanza con oltre 8 tentativi ad allacciata di scarpe (44%). Giocatore di “striscia”! Non ci sarà l’ex Trapani Patrick Baldassarre (1986) che è arrivato da Scafati e, dopo aver portato in riva allo stretto grinta e determinazione nei paraggi del canestro, si è fatto male ed è “out” per il resto della stagione. Prima di farsi male, per lui 7 gare disputate con 10 p.ti, 5.6 falli subiti, 7.4 rimbalzi e 2.3 assist di media. Percentuali invece rivedibili (51% da due, 22% da tre, 59% ai liberi). Sfortunato! La guardia del 1996 Riccardo Rossato (nella stagione 2015/2016 a Casalpusterlengo), anch’esso aggiuntosi in corso d’opera, sta trovando spazio e, nei 19’ di campo, produce 9 p.ti (58% da due, 35% da tre), 3 falli subiti, 4 rimbalzi e 2.3 assist per gara. Convincente nelle 4 gare con la nuova maglia della Viola. Le rotazioni coinvolgono anche il pivot del 1997 Tommaso Guariglia che, nei quasi 13’ di utilizzo medio, garantisce 3.7 p.ti (50% da due) e 2.1 rimbalzi a match. Numeri poco significativi infine per la guardia del 1998 Celis Taflaj, l’ala del 1998 Angelo Guaccio, nonché per gli arrivi di dicembre Levan Babilodze, guardia georgiana del 1998, e l’ex Mantova Armin Mazic (ala croata del 1993).

 

ALTRE NOTIZIE

Gangi, “Aperitivo con l’Arte, visita al laboratorio di restauro della TRAART Restauri” organizzato da Nuova Accademia degli Industriosi e BCsicilia
Organizzata da Nuova Accademia degli Industriosi di Gangi e da BCsicilia si terrà domenica 15 dicembre 2019 con inizio alle ore 20,00 “Aperiti...
Leggi tutto
Oggi esce “Per una volta” - il nuovo brano di DENSO
Un altro singolo per il cantautore palermitano, che con questa ballata rock ci parla di sogni, dei sacrifici fatti p...
Leggi tutto
Presentazione a Palermo del libro: Masino Scacciapensieri" di Massimiliano Perrotta
Martedì 17 dicembre 2019 alle ore 18.30, presso il Teatro Bellini in Piazza Bellini 7 a Palermo, sarà presentato il monologo teatrale “M...
Leggi tutto
GENERAZIONE FUTURA nomina il responsabile per la provincia di Trapani
La promozione di una compagine sportiva ad una categoria superiore, serve a sottolineare come il Gioco di Squadra po...
Leggi tutto
Solidarietà: a “San Giovanni dei Napolitani”, il mercatino solidale della LIFE and LIFE per i progetti rivolti a donne e bambini
Non è Natale senza la visita ai mercatini e la partecipazione a progetti solidali che prestano attenzione alle fragilità umane. Quando,...
Leggi tutto
Salemi: terzo appuntamento con “La scrittura è fimmina” Simona Lo Iacono racconta “L’albatro”. La storia del piccolo Tomasi di Lampedusa
Un’opera complessa e raffinata che dà voce alla fanciullezza, periodo in cui la visione del mondo è capovolta, in cui tutto è an...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


Mickey su EVENTO REDDITO DI CITTADINANZA E QUOTA 100, DOMENICA 24 FEBBRAIO A CAMPOBELLO:
Certo facendo assistenzialismo con i soldi di chi lavora


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web