Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Sport il 16/02/2017 da Direttore

1° Tappa della Maratona Italiana WTKA, organizzata dal Presidente Regionale WTKA Sicilia M. Cesare Belluardo, a TRAPANI

1° La WTKA Sicilia ed il suo Presidente Regionale Cesare Belluardo confermano (per il 5° anno di seguito) il successo di quella che numericamente è la più grande manifestazione di Arti Marziali dell’isola.
La novità e la “scommessa” decisamente vinta dal Presidente Regionale WTKA Belluardo è la sede della prima tappa della Maratona Italiana WTKA che, per la prima volta si sposta a Trapani. Inoltre, come se non bastasse, la tappa trapanese assumeva grande rilevanza nazionale e federale poiché era la prima di un circuito di ben nove tappe, da disputarsi in tutto il territorio nazionale.
In poche parole l’intero circuito nazionale WTKA aveva il “battesimo” per l’anno 2017 nella città Siciliana, doppia e pesante responsabilità per il Maestro trapanese nei confronti della propria città e del movimento marziale WTKA. La manifestazione è stata un vero e proprio successo in termini di numeri e risultati, superati abbondantemente i partecipanti delle precedenti edizioni e la partecipazione nelle numerose categorie in gara. Oltre quaranta i Team e le Associazioni partecipanti dal sud Italia e rappresentative di quasi tutte le province isolane.
Il Maestro Belluardo dichiara “il livello degli incontri è stato di altissimo, la Sicilia dopotutto conta ben venti atleti (su cento in totale) nella Nazionale Italiana WTKA. Ma voglio far notare l’altissima partecipazione nelle categorie riservate agli atleti alle prime esperienze, ovvero ai “primi guanti”, con numeri molto alti per quelle riservare a bambini e ragazzi. Sono proprio queste le realtà che rendono “speciale” un evento del genere, i sorrisi dei piccoli atleti che corrono nel palazzetto mettendo in mostra orgogliosi le medaglie vinte”. La manifestazione si è svolta nel prestigioso PalaIlio, struttura che più volte è stata elogiata dal Presidente Nazionale Cristiano Radicchi, ma anche dai partecipanti e dallo stesso Presidente Regionale Belluardo durante la presentazione della gara.
L’organizzazione è stata curata oltre che dallo stesso Maestro Cesare Belluardo, dai propri collaboratori Francesco Asta, Andrea Gambino, Renato Abita, Michele Basciano e Maria Antonietta Crapanzano. Ma altissima è stata la collaborazione e la professionalità di tutti i Maestri ed Arbitri intervenuti in gara. La competizione ha visto partecipare circa 500 atleti, 26 arbitri in 6 postazioni di gara sempre operative.
Trapani quindi inaugura un nuovo percorso di qualificazione che si concluderà a Rimini, per la finalissima dei Campionati Italiani WTKA. Qui si decideranno i campioni italiani e la nuova nazionale italiana 2017, che disputerà i prossimi “Mondiali Unificati”, con l’adesione di circa 50 Federazioni internazionali.
L’A.S.D. Team Sicilia di Trapani, associazione storica diretta dal Maestro Belluardo (cintura nera 7°dan), forte di una numerosa rappresentativa di oltre 50 atleti (tra bambini, ragazzi ed adulti, sia uomini che donne) che hanno gareggiato in più categorie e specialità dalla Kick Boxing al Karate, ha conquistato un medagliere senza precedenti con numerosi ori e diversi titoli di squadra.

 

ALTRE NOTIZIE

Coppa Italia di Pesistica Paralimpica: appuntamento il 26 marzo a Olgiate Comasco
Domenica 26 marzo si svolgerà al Palazzetto dello Sport di Olgiate Comasco (CO) l’evento di Coppa Italia di Pesistica Paralimpica. 30 gli atlet...
Leggi tutto
Lanciato al Liceo «Pascasino» di Marsala un nuovo progetto contro il bullismo
Entra nel vivo al Liceo Statale “Pascasino” il progetto “Cyberangels, una rete contro il bullismo”. Martedì mattina, presso l´aula magna ...
Leggi tutto
Domani, 24 marzo, la seconda edizione del concorso «La Pasta di San Giuseppe con lo chef Peppe Giuffrè»
Dopo il successo della prima edizione, torna “La Pasta di San Giuseppe con lo chef Peppe Giuffrè”, il concorso gastronomico e culinario promoss...
Leggi tutto
«Insieme, partecipiamo. Responsabili per il futuro» - Chiuso il secondo congresso territoriale Cisl Palermo Trapani Furlan «il Paese deve ripartire subito dal lavoro»
“Bisogna partire dal lavoro che da tanti anni non è più al centro dell’attenzione della politica per far ripartire il Paese. Bisogna fi...
Leggi tutto
LA FEMMINA NUDA, edizione LA NAVE DI TESEO – Ne discute con l’autrice la giornalista ELEONORA LOMBARDO
Anna è una donna intelligente, bella, con un lavoro interessante, ma di colpo tutto questo non serve più. Dopo cinque anni la sua storia...
Leggi tutto
Nota Stampa ABC /Rimettiamo al centro dell´ agenda politica l ´ Urbanistica
Alcamo Bene Comune e Alcamo Cambiera´ incontrano la città per rimettere l’Urbanistica al centro dell’agenda politica Sabato 25 marzo ore 17.30 ...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Angela galaverni su LNDC continua a raccogliere adesioni per la possibilità di prescrivere farmaci a costo contenuto anche per gli animali e mettere fine a questa ingiusta discriminazione.:
Sarebbe molto utile


scorfano su TRAPANI - RIPRENDE DOMANI L´EROGAZIONE IDRICA AL CENTRO STORICO:
Da quando frequentavo la 1^ elementare 54 anni fà che la città di trapani ha avuto sempre problemi d´acqua , nessuna amministrazione comunale è riuscita ha risolvere questo problema .I siciliani compreso i trapanesi in alti Italia o all´estero risolvono tutti i problemi del luogo dove lavorano è si fanno valutare .


nino sutera su MARSALA - CONSIGLIO COMUNALE: SEDUTA DEDICATA ALLE INTERROGAZIONI:
Le De.Co non sono un marchio: la Denominazione Comunale mentre è più correttamente un processo culturale, non è un marchio di garanzia di qualità, ma la carta d’identità di un prodotto, un’attestazione che lega in maniera anagrafica un prodotto/produzione/evento al luogo storico di origine. In questo processo culturale, i disciplinari, le commissioni, e i regolamenti, mutuati dai marchi di tutela di tipo europeo (dop, igp, doc, ect) sono perfettamente inutili, oltre che dannosi


giovanni su L’ON. DORINA BIANCHI, SOTTOSEGRETARIO DI STATO AI BENI CULTURALI E AMBIENTALI E DEL TURISMO, È STATA IN QUESTI GIORNI ALLE ISOLE EGADI:
ma questo onorevole non ha detto nulla sulla crntrale elettrica a gasolio che vogliono costruire?


Giuliano Grasselli su GAL ELIMOS - PARTENARIATO TERRA DEGLI ELIMI 2020:
Non buttateli i soldi.Ho visto lo scempio di Calatafimi. Ho visto i guardiani a un monumento che presenziano in tre turni. Aprite le chiese di Trapani ai turisti. Rendete umani gli orari del Museo Pepoli (sono stato 3 volte e non sono riuscito a entrare.


VITO su AREA VASTA: ADERISCONO ALTRI DIECI COMUNI, TRA CUI AGRIGENTO:
CHIACCHIERE, CHIACCHIERE, CHIACCHIERE ...............


umberto martino su GUARDIA COSTIERA - CONFERENZA PROPEDEUTICA ALL’AVVIO DELLA STAGIONE BALNEARE 2016:
Rallegramenti! Se il refresh normativo consiste nell´insegnare come multare un natante che, intento ad un´innocua pesca a traina (vel. max: 2 nodi !), era a meno di 300 mt dalla costa, deserta, allora stiamo freschi !


Giuseppe Nilo su AL MARSALESE FRANCESCO BARRACO IL 2 GIUGNO LA "MEDAGLIA DELLA LIBERAZIONE", CONFERITA DAL MINISTRO DELLA DIFESA:
l´amore filiale che annebbia ogni cosa Ollre a Francesco Barraco sono state consegnate le medaglia ai partigiani: CARLO ALIERI "OTTOBRE" (20 Marzo 1924) PARTIGIANO Brigata "Giovane Italia" ROSARIO PARRINELLO "CAPITANO" (2 Gennaio 1918) PARTIGIANO Brigata "Cacciatori delle Alpi" Giuseppe Nilo presidente ANPI Marsala


Giuseppe Nilo su AL MARSALESE FRANCESCO BARRACO IL 2 GIUGNO LA "MEDAGLIA DELLA LIBERAZIONE", CONFERITA DAL MINISTRO DELLA DIFESA:
l´amore filiale che annebbia ogni cosa Ollre a Francesco Barraco sono state consegnate le medaglia ai partigiani: CARLO ALIERI "OTTOBRE" (20 Marzo 1924) PARTIGIANO Brigata "Giovane Italia" ROSARIO PARRINELLO "CAPITANO" (2 Gennaio 1918) PARTIGIANO Brigata "Cacciatori delle Alpi" Giuseppe Nilo presidente ANPI Marsala


deluso su TRAPANI-PESCARA, GARA DI RITORNO FINALE PLAY OFF. PREVENDITA BIGLIETTI:
Come al solito il Trapani calcio dimostra di non saper gestire la prevendita dei biglietti con un solo punto vendita in tutta la città e privilegiando solo una fascia di cittadini.>Ma quale serie A.


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

powered by
First Web