Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cultura il 03/12/2016 da REDAZIONE REGIONALE

DEBUTTO COL CUORE PER IL ROYAL CIRCUS A PALERMO CON 300 BAMBINI DI COMUNITÀ SOLIDALI E UNA STAR SICILIANA (VIDEO DENTRO L´ARTICOLO)

DEBUTTO
Dopo la visita dello zoo del circo, l’anteprima dello spettacolo con la trapezista e la rocambolesca corsa delle moto in gabbia. Resterà 6 mesi nell’Isola
Palermo, 3 gennaio 2016 - Più di trecento bambini e genitori, appartenenti ad associazioni e comunità solidali di Palermo hanno affollato il tendone del Royal Circus, durante l’anteprima benefica di venerdì in via dell’Olimpo. 

A partecipare sono state le associazioni Smiles Team e Donne insieme associate, e invitate con la collaborazione dell’assessorato Attività sociali del Comune di Palermo anche la Cooperativa l’Albero della vita, Crescere insieme, Dialoghi onlus - Comunità Lucerna, Buon Pastore onlus e la cooperativa La Grande Quercia – Comunità Germoglio, tutte impegnate a vario titolo nell’assistenza di persone con disagio dei quartieri Zen e Arenella. I bimbi sono stati protagonisti di una foto finale di gruppo, accanto al clown Ridolini, al secolo Elder Dell’Acqua, nuova generazione della storica famiglia circense, originaria di Roma, che debuttò negli anni Trenta con il nome di Circo Impero, e con alle spalle la grande gabbia di ferro, a forma di palla, dove hanno sfrecciato a centinaia di chilometri all’ora, due motociclette guidate dai brasiliani Junior Lussena e Marcelo, il numero di punta del circo, che si fermerà a Palermo fino al 29 gennaio. 


La trapezista, star femminile del circo, torna dopo 28 anni, a Palermo, sua città di nascita
La star femminile della serata è stata la trapezista e antipodista Ethel Biasini, nata 28 anni fa proprio a Palermo, dove ha partorito la mamma Nadia Dell’Acqua, una trapezista oggi in pensione, che lavorava per il circo Wulber che si trovava, allora, in città. Il 4 gennaio, festeggerà per la prima volta il compleanno nella sua città di nascita. «Da quando sono nata – racconta Ethel, diminutivo di Ethelinda che durante il suo numero volteggia a quindici metri dal suolo su un trapezio oscillante - purtroppo non siamo più tornati in Sicilia. Girando di circo in circo, sono stata in tutta Italia e anche all´estero, ma il mio desiderio è sempre stato quello di venire un giorno a vedere la mia città natale. E, finalmente dopo 28 anni sono riuscita a tornare a Palermo, città bellissima che in questi due mesi ho intenzione di girare a fondo per conoscerla il più possibile».
Tra gli animali la zebra Gigi come Buffon, la giraffa pettegola Russel, Rocky l’ippopotamo di mille kg


Il Royal Circus, uno dei più imponenti del genere, per attraversare lo stretto deve portare con sé centinaia 25 caravan da 70 metri quadrati aperti, 70 tir, 70 persone per una decina di famiglie«quindi la scelta della Sicilia, non è mai di passaggio ma è sempre fortemente voluta. Stavolta, ci fermeremo sull’Isola almeno sei mesi, due dei quali proprio a Palermo». A raccontarlo è Denny Montico, uomo di punta dello spettacolo, appartenente ad un’altra storica famiglia circense e addestratore, nonché responsabile del benessere degli animali, insieme a Denis Dell’Acqua.


Sono proprio gli animali la vera star del Royal Circus, sono più di 100 e costituiscono uno zoo, visitabile a parte. Tra loro c’è Russel, la giraffa, un maschio di 17 anni e 6 metri, la mascotte del circo e così pettegola, che abbassa il suo lungo collo per intromettersi nelle conversazioni degli artisti quando si fermano a parlare dalle sue parti; c’è l’ippopotamo Rocky, proprio come Balboa, di moda 25 anni fa, quando è nato, che con i suoi quasi mille chili è uno spettacolo della natura da ammirare anche quando mangia un semplice cavolo; ci sono le tigri Pasha e Shere Khan e i leoni feroci, Martin, Alex e Simba, che ruggiscono vigorosamente ma non disdegnano le coccole di Denny e una copertina calda. E poi i cammelli, dromedari, lama, i buoi e gli asinelli, le mucche scozzesi Tara, Sara e Mara, le zebre Striscia, Piccola e Gigi come Buffon, i bufali, lo struzzo, il pinguino e ancora i pappagalli ammaestrati, che salgono e scendono le scale, spingono i carrelli della spesa e fanno pesi, una particolarità del Royal Circus, una particolarità del Royal Circus, portata dalla addestratrice bulgara Eugenia.
A catturare l’attenzione dei centinaia di bambini delle comunità presenti durante l’anteprima solidale sono stati i protagonisti de La Carica dei 101, cani piccoli e grandi, tra cui il buonissimo San Bernardo, Teresa e il terribile chihuahua, Chili, con prove di agility e simpatia insieme agli addestratori, la famiglia Picard di Las Vegas. Ad aprire lo spettacolo eccezionalmente erano state le giovani leve del circo, con numeri di giocoleria, a salutare il pubblico è stato Marcello Dell’Acqua, uno dei fratelli sopravvissuti al bombardamento che durante il conflitto mondiale ha sterminano la famiglia in una tappa nel centro Italia. «Il senso della vita è l’amore – ha detto – ed il circo la riempie di gioia».
Gli spettacoli saranno, due al giorno, da sabato 3 dicembre 2016 a domenica 29 gennaio 2017. Dal lunedì al sabato alle 17.30 e alle 21.00, mentre domenica e festivi alle 16.30 e alle 19.30. Visita allo zoo, domenica e festivi dalle 10 alle 13. Costi, riduzioni e altre informazioni sulla pagina Fb www.facebook.com/Royal-Circus-464562437028009/, sul sito www.royalcircus.net

FOTO IN COPERTINA - la trapezista e antipodista palermitana Ethel Biasini

DIDASCALIE:
1_300 bambini delle comunità solidali all´anteprima del Royal Circus
2_La ruota della morte, numero del duo brasiliano Junior Lussena e Marcelo
3_la trapezista e antipodista palermitana Ethel Biasini
4_L´addestratore Denny Montico e la trapezista e antipodista palermitana Ethel Biasini
5_Il san Bernardo Serena nel numero La carica dei 101 con l´istruttore Picard
6_Elder Dell´Acqua, clown Ridolini e l´addestratore Denny Montico
7_Elder Dell´Acqua, clown Ridolini e l´addestratore Denny Montico con Russel la giraffa
8_Russel la giraffa del Royal Circus
9_Rocky l´ippopotamo del Royal Circus
10_Lo zoo del Royal Circus
11_Lo zoo del Royal Circus
12_Lo zoo del Royal Circus





 

ALTRE NOTIZIE

Il CNDDU celebra l´anniversario dell´assassinio di Mario Francese
Il Coordinamento Nazionale dei Docenti della disciplina dei Diritti Umani ricorda la coraggiosa figura del giornalista Mario Francese, assassinato dal...
Leggi tutto
Trofeo Città di Erice, l’Amministrazione dona un piatto in ceramica all’Asd Arcieri di Venere
La palestra comunale San Giuliano ha ospitato, durante l’ultimo fine settimana, la gara interregionale “Trofeo Città di Erice”, prova di qualif...
Leggi tutto
Nasce il Sicily Hollywood Film Festival - Il primo evento rappresentativo della Sicilia
In arrivo il Sicily Hollywood Film Festival, il primo evento ufficiale che vedrà protagonista la Sicil...
Leggi tutto
CASTELVETRANO. EVADE DAI DOMICILIARI DOPO AVER AGGREDITO LA COMPAGNA: I CARABINIERI ARRESTANO UN 30ENNE
I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Castelvetrano, nel corso di un servizio di controllo del territorio, hanno arrestato un 30e...
Leggi tutto
Ritrovato materiale di interesse storico artistico sulla spiaggia di Selinunte
Ritrovamento, sulla spiaggia nella frazione di Triscina di Selinunte, di munizioni e materiale di interesse storico archeologico ad opera di un 37enne...
Leggi tutto
di sequestro e contestuale confisca dei beni del valore di circa 5 milioni di euro , emesso dal Tribunale di Trapani
Il 25 gennaio 2021, i Carabinieri del ROS e del Comando Provinciale di Trapani hanno dato esecuzione ad un provvedimento di sequestro e contestuale co...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web